Gesualdo diventa un paese cardioprotetto. Inaugurati i defibrillatori

1' di lettura

Dopo Sant’Angelo dei Lombardi, anche Gesualdo diventa un paese cardio-protetto. Nella serata di ieri, infatti, l’amministrazione comunale gesualdina ha inaugurato i primi due defibrillatori pubblici del comune irpino.

Gesualdo, defibrillatori

I due dispositivi salvavita sono stati posizionati uno a Piazza Neviera nell’attuale sede del palazzo di governo, e un altro nei pressi del campetto da calcio del paese. Il comune di Gesualdo, però, non ha interamente acquistato i defibrillatori. Uno dei dispositivi salvavita, infatti, è stato finanziato dal bar “Il Chiosco del Principe”. I proprietari dell’attività commerciale, hanno organizzato una lotteria dove, con il ricavato, hanno acquistato il defibrillatore.

L’amministrazione comunale fa sapere che ha intenzione di far partire, nei prossimi mesi, dei corsi per sensibilizzare e istruire i cittadini all’uso di questi dispositivi salvavita. È prevista anche l’installazione di altri defibrillatori nelle zone rurali del paese.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie