Giacenza media poste. Sportello e online: come fare

Giacenza media poste: come ottenerla all'ufficio postale oppure online. Si può anche calcolare da soli, ma alla fine sarà comunque necessario ottenere un documento che certifica quella somma. È un documento utile per il rilascio della nuova attestazione Isee 2021 che si riferirà alla situazione economica del 2019.

4' di lettura

Giacenza media poste: cos’è e perché è necessario dichiararla? Si tratta di una cifra che indica, con una certa precisione, lo stato economico di una persona. È infatti la media dei soldi che sono depositati su un conto corrente, in questo caso legato a Poste Italiane.

La giacenza media va indicata, autonomamente o presso un CAF (Centro di Assistenza Fiscale), nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), che è il modello principale da compilare e inoltrare all’INPS per ottenere l’Isee. (Clicca qui per leggere l’elenco completo dei documenti necessari al rinnovo Isee e come procurarseli tutti).

Dopo le polemiche sollevate dagli utenti e dai CAF, che non potevano ancora richiedere né saldi né giacenza media poste riferiti al 2019, Poste Italiane ha fatto sapere che i calcoli sono terminati ed è ora possibile procedere alle richieste.

Indice


Giacenza media Poste in ufficio postale

Calcolare la giacenza media poste non è difficile. Bisogna sommare tutti i saldi presenti sulla carta ogni giorno dell’anno e poi dividerli per 365. La cifra servirà solo per farsi un’idea del numero che si andrà a presentare, dato che non è più consentito auto-dichiarare la giacenza media.

Se infatti all’Agenzia dell’Entrate non sarà possibile calcolare automaticamente quel numero, sarà necessario un documento che ne attesti l’importo. Per produrlo ci sono diversi modi. Uno di questi è andare in un qualsiasi ufficio postale.

Alle Poste bisognerà quindi compilare un modulo apposito che si chiama «Richiesta attestazione a fini Isee». Dopo aver compilato e consegnato il modulo, vi sarà prodotta e consegnata la giacenza media e il saldo della carta.

Importante sottolineare che la giacenza media Poste è gratuita ed è richiedibile solo dal titolare della carta, che dovrà dimostrare di essere lui fornendo un documento d’identità in corso di validità e il codice fiscale. Non è quindi consentito delegare nessuno, neanche un parente.

giacenza media poste come scaricarla
Giacenza media poste: come scaricarla e qual è il modulo per ottenerla.

Dal 2015 è obbligatorio inserire nella DSU anche la giacenza media della PostePay Evolution, così come il possesso di tutte le altre carte prepagate degli utenti.

Ci sono anche alcuni casi particolari in cui la PostePay risulta cointestata a due o tre persone. Nel primo caso la giacenza media del documento dovrà essere considerata solo al 50%; nel secondo caso si considererà solo il 33% della giacenza media.

Con il modulo è inoltre possibile ottenere, come ha dichiarato l’azienda:

«Saldo e giacenza media poste dei conti attivi o estinti nel corso d’anno 2019, dei libretti di risparmio, dei buoni fruttiferi postali, delle Postepay nominative, delle carte enti previdenziali, il valore nominale dei Fondi di Investimento, la posizione dei deposito titoli nonché l’attestazione dei premi versati per polizze assicurative». (Di seguito una serie di guide utili per il rinnovo dell’Isee 2021)


Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide; qui la pagina riservata ai concorsi. Ecco tutti i pagamenti dei trattamenti INPS per il mese di gennaio:

Giacenza media Poste online

Se si è utenti già registrati sul sito di poste.it è possibile vedere online il saldo del conto o delle carte con anche la giacenza media poste.

Per ottenere l’estratto conto, al cui interno troverete il saldo e la giacenza media della carta o del conto riferito al 31/12, bisogna attivare un servizio apposito, che va a sostituire l’invio cartaceo trimestrale.

Per attivare il servizio bisogna accedere a BancoPosta online poi andare nel menù della sezione «Conto BancoPosta e Carte» e andare su «Estratto conto online». (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus; Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati).

Quando il servizio sarà attivato si riceverà una e-mail di conferma. Sarà quindi possibile scaricare gli estratti conto in formato PDF. Importante evidenziare che se la richiesta di attivazione viene fatta entro il 25 del mese, sarà valida a partire dal mese successivo; se invece viene fatta dopo il 25 del mese, sarà valida solo due mesi dopo.

Se quindi avete fretta di ottenere la giacenza media poste e vi serve un documento che ne garantisca l’autenticità, il consiglio è quello di recarvi direttamente negli uffici postali. (Se hai dei dubbi su questo tema entra nel gruppo facebook di TheWam; se ti interessa anche il tema delle pensioni, abbiamo un gruppo dedicato a quello).

Altri articoli che potrebbero interessarti


Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie