Figlio del morto schiaffeggia medico. Lei ha un infarto: non lavorerà più

L'infarto l'ha costretta ad operarsi: danni irreversibili

dottoressa-aggredita-giugliano
1' di lettura

Domenica scorsa una dottoressa è stata aggredita a Giugliano, nella frazione di Lago Patria, mentre prestava servizio a casa di un paziente.

In mattinata il Pronto Soccorso di Varcaturo SAUT era stato allertato per la perdita di coscienza di una donna. Una volta giunti sul posto il medico in servizio ha provato a salvare la donna priva di sensi e che, purtroppo, mostrava già i segni del decesso: le macchie ipostatiche (livor mortis).

Quando però la dottoressa ha dichiarato il decesso il figlio della morta, in preda all’ira, l’ha aggredita brutalmente con schiaffi e spintoni. Solo l’intervento degli altri parenti ha potuto calmare l’uomo.

La denuncia e il referto

Dopo l’aggressione la dottoressa, con vistosi segni sul volto, insieme all’equipeggio, si è recata in Caserma a sporgere denuncia.

Quando però è tornata in Pronto Soccorso a farsi refertare le ferite subite, le analisi hanno mostrato che aveva avuto un infarto e necessitava di un intervento d’urgenza. Il giorno dopo è stata sottoposta a un doppio bypass per un’ostruzione del 75%.

Un danno permanente, che va ad aggiungersi al trauma costale riportato, e che purtroppo costerà alla dottoressa l’inabilità al lavoro.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie