Addio Giuseppe, il bassista di Montoro. Si è spento nel sonno

1' di lettura

E’ morto nel sonno, forse senza neppure accorgersene. Giuseppe Aufiero, aveva 41 anni e viveva a Torchiati, frazione di Montoro. Un musicista, conosciuto ovunque in Irpinia. Un maestro di basso, strumento che maneggiava con enorme destrezza.

La sua morte è stato uno choc. E non solo nella sua comunità. Non era malato, non aveva dato segnali di nessun tipo. Un attacco fulminante, che non gli ha lasciato scampo. Neppure gli ha dato la possibilità di chiedere aiuto.

E’ stato trovato senza vita da sua madre, preoccupata perché Giuseppe non si era ancora alzato. La donna ha chiamato i soccorsi, sperato fino alla fine che si potesse fare qualcosa. Ma non c’è stato nulla da fare. I medici non hanno potuto far altro che constatare la morte di Giuseppe.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!