Green pass obbligatorio: come si ottiene, chi lo rilascia

Green pass obbligatorio da oggi: come si ottiene, chi e quando lo rilascia, quando serve il certificato che attesta la vostra immunità? Dal 15 giugno dovrà essere consegnato agli italiani, in forma cartacea o digitale. Nel frattempo come si dimostra di avere i requisiti necessari per partecipare agli eventi che richiedono il certificato verde?

4' di lettura

Da oggi sarà necessario il green pass (definito anche covid pass) per partecipare a una serie di attività che sono state riaperte in zona bianca (ma anche in zona gialla). Per chi non ha quel certificato restano molte restrizioni. Il green pass viene consegnato a chi ha avuto la vaccinazione, è guarito dal covid o è risultato negativo al tampone 48 ore prima di un evento dove la carta verde è indispensabile.

Ma come si fa ad avere il green pass? A chi deve essere richiesto? Avrà valore anche per andare all’estero?

Dal 15 giugno il covid pass sarà disponibile in formato digitale o cartaceo. Ma le regole europee non sono state ancora concordate. Insomma, siamo a un passo dall’utilizzo massiccio di questo “strumento di sicurezza”, ma i dubbi restano ancora. E sono tanti. In questo articolo cercheremo di rispondere alle domande più frequenti.

A partire dalla prima: prima del 15 giugno, quando sarà disponibile il green pass.

Come sarà possibile dimostrare di essere immuni o non affetti dal covid per partecipare a determinati eventi?

Beh, prima di avere il certificato sarà sufficiente l’attestato rilasciato dall’autorità sanitaria. Deve accertare le tre condizioni: vaccinazione, guarigione dal covid o tampone negativo.

Quando si ottiene il green pass?

Per chi ha avuto la prima dose, la certificazione che viene rilasciata dopo la somministrazione del vaccino è valida a partire dalle due settimane successive. Per chi ha invece avuto entrambe le dosi, e ha completato il ciclo vaccinale, la certificazione è valida subito dopo la seconda inoculazione.

Per quanto tempo è valida il green pass?

Il green pass che viene rilasciato dopo la seconda dose è valido per nove mesi. Quello che si ottiene dopo la prima vaccinazione ha invece una validità che termina dopo la seconda somministrazione di vaccino.

Chi rilascia e come si ottiene la certificazione che accerta la guarigione dal covid?

In questo caso è necessario presentare l’attestato rilasciato dall’ospedale, se si è stati ricoverati, o dal medico di base o dal pediatra.

E per chi ha fatto il tampone?

In questo caso basta l’esito negativo del test effettuato 48 ore prima. Il tampone può essere antigenico, molecolare o salivare.

In quali occasioni è obbligatorio presentare il green pass?

La certificazione verde servirà per poter partecipare a feste o banchetti (matrimoni, comunioni, battesimi)

Il green pass servirà per spostarsi da una regione all’altra?

Solo per andare in regioni che sono in zona rossa o arancione, e in questo momento non ce ne sono.

Quindi in zona gialla o bianca non sarà necessario avere il green pass.

In alcune Regioni potrebbe disporre l’obbligo di green pass per alcune attività?

È possibile, questa è una facoltà dei singoli governatori.

Il green pass è obbligatorio anche per i minorenni?

Il green pass è necessario per tutti. Sono esclusi solo i bambini che hanno meno di due anni.

Il green pass è necessario per andare all’estero?

Sarà indispensabile fino a quando non sarà entrato in vigore il green pass europeo. Ma al momento nei singoli stati ci sono ancora regole diverse. C’è chi chiede il tampone, chi no. È necessario informarsi prima di mettersi in viaggio.

Quando sarà disponibile il green pass?

Dovrebbe essere rilasciato a partire da metà giugno. Per ora, come detto, bastano quelle certificazioni che attestano la vaccinazione, la guarigione o il tampone eseguito 48 ore prima.

Come e da chi sarà consegnato il green pass?

La consegna del certificato cartaceo è ancora da stabilire. Per quello digitale invece sarà possibile scaricarlo anche sulle applicazioni IO o Immuni. Ma non si esclude la possibilità di una app su un sito.

Nel caso fosse utilizzata l’app IO i cittadini dovranno fare ben poco perché chi si è autenticato lo ha fatto con Spid o Carta d’identità elettronica.

Se invece si usa Immuni potrebbero essere inseriti dei codici inviati o consegnati quando si fa il vaccino (o il tampone o si è guariti) che generano un Qr da salvare su smartphone o stampare.

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle news di TheWam questi sono i link di riferimento:

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie