Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Come trovare lavoro » Imprese » Lavoro / I 5 mestieri più ricercati dalle aziende nel 2022

I 5 mestieri più ricercati dalle aziende nel 2022

I 5 mestieri più ricercati dalle aziende nel 2022: dall'ottico al camionista, dal cameriere allo chef, dal giuntista all'esperto di sicurezza web, vediamo perché.

di The Wam

Dicembre 2021

I 5 mestieri più ricercati dalle aziende nel 2022. Lavori ricercati, per capirci, e che non si trovano. Non parliamo in questo articolo di professioni legate al mondo informatico (o non solo), ma di mestieri molto più tradizionali e per i quali al momento non c’è un adeguato ricambio generazionale. Aggiungiti al gruppo Telegram di news su Invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Il che significa che puntare su uno di questi settori potrebbe facilitare l’accesso nel mondo del lavoro per i tanti, giovani e meno giovani, che in questo periodo sono alla ricerca di occupazione.

Questo elenco è stato stilato dal CorriereEconomia.

INDICE

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati su diritti degli invalidi e legge 104

I 5 mestieri più ricercati dalle aziende nel 2022: l’ottico

Tra i lavori più richiesti c’è quello dell’ottico. E sì, non ce ne sono. O almeno non sono così tanti da soddisfare le richieste di mercato.

Luxottica, la più grande azienda italiana del settore (e tra le più importanti al mondo) ha lanciato una nuova edizione del Campus di Salmoiraghi&Viganò. È stato istituito per accogliere i migliori 70 neodiplomati nelle scuole di ottica italiane.

Chi sarà ammesso avrà un contratto a tempo determinato e un premio di inserimento di 2.500 euro. Quelli che più si saranno dimostrati abili avranno poi la conferma a tempo indeterminato.

I ragazzi selezionati faranno parte dello staff di punti vendita di Salmoiraghi&Viganò e Ray-Ban Store in tutta Italia.

Dunque, un po’ a sorpresa, c’è carenza di ottici in Italia.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su invalidità e legge 104 da questo gruppo Telegram. Informati anche su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

I 5 mestieri più ricercati dalle aziende nel 2022: giuntista

C’è poi un altro mestiere, meno noto, ma ugualmente ricercato: il giuntista. Si chiamano così gli operai specializzati che si occupano di collegare i cavi in fibra ottica per creare le reti o connettere gli edifici.

In questi anni ne serviranno tantissimi: entro il 2025, secondo il piano previsto dall’Ue (Gigabit Society) dovranno essere coperti tutti i servizi amministrativi, le scuole e il trasporto pubblico.

Una massa di lavoro enorme. Ma di giuntisti non se ne trovano. O meglio: sono decisamente troppo pochi rispetto alla richiesta.

Ne mancano 15, 16mila.

Ma non ci sono neppure gli operai per realizzare gli scavi dove deve passare la linea. E non si trovano neppure gli addetti che dovrebbero attivare le linee a casa e in ufficio.

Tim e Open Fiber stanno iniziando a formare il personale in casa. Ma non bastano. Le Regioni potrebbero attivare dei corsi di formazione, ma con le procedure lente delle amministrazioni ci vorranno anni per metterle in funzione.

Eppure i giuntisti servono come il pane: saranno indispensabili anche per ammodernare la rete ferroviaria, le autostrade e i sistemi di smart city. Un bel pezzo del lavoro enorme che ci aspetta per realizzare il Pnrr.

I 5 mestieri più ricercati dalle aziende nel 2022: camionista

Un altro settore dove il lavoro abbonda ma manca il personale è quello dei camionisti. Certo, è un lavoro duro e impone sacrifici. Ma di questi tempi ci sono stipendi che arrivano fino a 3.000 euro netti al mese. Eppure neppure il richiamo di una paga sostanziosa serve ad attirare nuovi aspiranti conducenti di mezzi pesanti.

Ne mancano tanti, per Conftrasporti la carenza supera le 20.000 unità. Ma la situazione è destinata solo a peggiorare: l’età media di chi oggi lavora in questo settore fondamentale è di 54 anni. In meno di 10 anni molti lasceranno.

Con la logistica che è diventata sempre più fondamentale, di camionisti c’è un grande bisogno. Oltretutto oggi la strumentazione tecnologica ha reso meno duro questo mestiere.

A frenare la formazione di nuovi autotrasportatori sono comunque due aspetti:

I 5 mestieri più ricercati dalle aziende nel 2022: chef e camerieri

Mancano anche figure specializzate per ristoranti, alberghi e villaggi turistici. Ovvero chef e camerieri. La pandemia ha dato una mazzata al settore che solo ora, e lentamente, sta venendo fuori dalla crisi (in attesa che la situazione migliori definitivamente). Molte strutture si sono ritrovate con carenza di personale e oggettive difficoltà a trovarne altro. Anche a fronte di stipendi dignitosi.

Anche in questo caso è un tipo di lavoro che richiede sacrifici, passione e competenza.

Sono molti i corsi di formazione in Italia (compresi gli Istituti Alberghieri).

I 5 mestieri più ricercati dalle aziende nel 2022: sicurezza informatica

L’ultimo mestiere ricercato (in questo caso ricercatissimo) ha invece a che fare con la digitalizzazione: si tratta dei profili professionali della sicurezza informatica (cyber security).

A ricercarli sono soprattutto le società della consulenza (Accenture, ma anche Deloitte, Price, Waterhouse, Coopers, Cisco, Microsoft).

Tra i master disponibili ci sono quello della Bocconi (con il Politecnico) e l’Hackademy della Accenture.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp