I debiti in banca vanno in prescrizione?

I debiti in banca vanno in prescrizione? C'è una scadenza per gli obblighi contratti con un istituto di credito o una finanziaria? E per altre tipologie di debiti? Vedremo che, come recita il codice civile, ogni tipo di debito ha una sua data di scadenza. Come funziona e quando e in che modo si applica la prescrizione.

4' di lettura

I debiti in banca vanno in prescrizione? E gli altri debiti hanno una data di scadenza o “vivono” per sempre? I debiti con i creditori, in particolare quelli privati (come istituti di credito e finanziarie), vanno incontro alla decadenza come quelli nei confronti del Fisco o delle pubbliche amministrazioni?

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Vediamolo insieme in questo breve vademecum sulla “scadenza dei debiti”.

I debiti in banca vanno in prescrizione? Cosa dice il Codice civile

Sulla prescrizione dei debiti il Codice civile parla chiaro: il termine per quelli contratti con le banche è dieci anni.

Ma attenzione, non vale sempre. Ci sono debiti che per contratto hanno una scadenza molto più lunga. Come i mutui, ad esempio. Ma se il termine non è stato fissato, decadono appunto in dieci anni.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

I debiti in banca vanno in prescrizione? Prescrizione presuntiva

Altre tipologie di debiti scadono anche prima. Per altri ancora scatta la prescrizione presuntiva.

Di cosa si tratta? Sono quei debiti che la legge ritiene debbano essere pagati in un certo periodo di tempo. Può variare da sei mesi a un anno. Scaduto quel termine sarà onere del creditore dimostrare che il debitore non ha saldato il dovuto.

Qualche esempio, si prescrivono in 3 anni:

  • il diritto dei prestatori di lavoro per le retribuzioni corrisposte a periodi superiori al mese;
  • il compenso dei professionisti e il rimborso delle spese connesse;
  • l’onorario del notaio;
  • il costo degli insegnanti per lezioni impartite per più di un mese.

I debiti in banca vanno in prescrizione? 10 e 5 anni

Sono due le regole che valgono in generale:

  • la prescrizione è di 10 anni per i debiti che derivano dalla stipula di un contratto o che scaturiscono da atti leciti;
  • la prescrizione è di 5 anni per i debiti che derivano da atti illeciti.

I debiti in banca vanno in prescrizione? I debiti e le singole scadenze

Ci chiedevano all’inizio di questo articolo, i debiti in banca vanno in prescrizione?

Ci arriviamo. Vediamo alcuni esempi pratici di prescrizione di debiti.

Si prescrivono in 10 anni:

  • debiti con le banche;
  • debiti con le finanziarie.

Si prescrivono in 5 anni:

  • le spese condominiali;
  • il canone di affitto delle abitazioni;
  • il pagamento dello stipendio per un dipendente;
  • il pagamento del Tfr.

Si prescrivono in 3 anni:

  • il pagamento delle lezioni private;
  • il compenso dei professionisti;
  • la parcella del notaio.

Si prescrivono in 2 anni:

  • i debiti per le bollette non pagate di luce, acqua e gas (per tutte le altre, 5 anni);
  • per i danni provocati in un incidente stradale.

Si prescrivono in un anno:

  • i diritti per un contratto di trasporto e spedizione;
  • il pagamento del premio di una polizza;
  • il pagamento di farmaci.

Si prescrivono in 6 mesi:

  • il pagamento di hotel, alberghi, affittacamere e b&b.

I debiti in banca vanno in prescrizione? Quando si interrompe la scadenza

Bisogna fare attenzione però. La prescrizione, in qualche caso abbiamo visto arriva in tempi molto brevi, si interrompe quando un creditore invia una richiesta formale di pagamento (diffida o ingiunzione).

In questo caso il tempo di prescrizione si azzera e riparte nuovamente.

Se il termine scade il creditore potrebbe citare in giudizio il debitore per ottenere il pagamento. Sarà quest’ultimo a dover dimostrare che è intervenuta la prescrizione.

I debiti in banca vanno in prescrizione? Dopo 10 anni, ma…

Sì, ok, ma i debiti in banca vanno in prescrizione? Ecco, ci siamo.

Occupiamoci appunto dei debiti contratti con un istituto bancario.

Come detto i debito con una banca vanno in prescrizione dopo 10 anni.

Ma, anche in questo caso, se nel frattempo la banca invia una ingiunzione di pagamento, il tempo di prescrizione si azzera. E devono trascorrere altri 10 anni.

I debiti in banca vanno in prescrizione? E per i mutui?

Anche per quanto riguarda un mutuo il tempo di prescrizione è di 10 anni. E si calcola dalla data dell’ultima rata non pagata. Per farla breve: se avete un mutuo di 30 anni, la scadenza si calcola a partire dai 30 anni, quando cioè avrebbe dovuto essere versata l’ultima rata.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie