Ibrahimovic: gol e record. Il Milan trema per l’infortunio

Il Milan continua a dominare in classifica nel segno del fenomeno svedese che manda kappaò il Napoli (dopo 10 anni) e segna nuovi record personali. Ma il suo infortunio tiene in ansia i tifosi.

Ibrahimovic: gol e record. Il Milan trema per l'infortunio
Ibrahimovic continua a macinare record e a segnare in campionato. Il Milan però ha paura perché un infortunio lo ha costretto a uscire dal campo.
3' di lettura

Ci pensa sempre lui, Zlatan Ibrahimovic, una certezza, una sentenza, il totem rossonero, il trascinatore, il riferimento, l’uomo che fa sognare il Milan e i suoi tifosi. Domenica sera ha deciso la sfida contro il Napoli, con una doppietta da leader, da bomber di razza, facendo prima gioire i rossoneri e poi mettendo tutti in ansia: nel finale è stato costretto a uscire, zoppicante, a causa di un problema al bicipite femorale della gamba sinistra.

Una scena rara per uno come Ibra, un «highlander» che, però, va ricordato, ha pur sempre 39 anni e per sua fortuna pochi acciacchi importanti alle spalle. Si temono almeno tre settimane di stop per il numero 11 ma saranno gli esami a rilevare l’entità del problema occorso allo svedese.

Tabù infranto dopo 10 anni

Intanto continua a macinare record, a sfatare tabù. Innanzitutto, a distanza di dieci anni ha consentito nuovamente ai rossoneri di conquistare i tre punti al San Paolo. L’ultima volta fu il 25 ottobre 2010 quando Robinho e proprio lo stesso Ibra stesero il Napoli che andò a segnò con Lavezzi solamente nel finale.

In quella sfida in campo, con la maglia del Milan c’erano i due allenatori in panchina nella sfida dell’altra sera: Gattuso a centrocampo e Bonera in difesa. Si è trattato inoltre del primo 3-1 del Milan sul campo del Napoli in Serie A, mentre in tutte le competizioni è la seconda volta dopo il successo in semifinale di Coppa Italia del 14 febbraio 1990 (rete di Van Basten e doppietta di Massaro per i rossoneri, Maradona segnò per i partenopei).

In vetta, con leggerezza

Senza Pioli e il suo vice Murelli isolati a casa causa Covid, con in panchina l’esordiente Daniele Bonera, i rossoneri fanno il colpo e mantengono l’imbattibilità in campionato e la testa della classifica, ma non va dimenticato che il vero obiettivo del Milan non è lo scudetto, ma cercare di qualificarsi alla Champions League.

La guerra sarà serrata fino alla fine, con tante squadre intenzionate a strappare una posizione di prestigio. Oltre la doppietta dello svedese, è arrivato il primo goal in campionato di Hauge.

Ibrahimovic: gol e record. Il Milan trema per l'infortunio
Ibrahimovic continua a macinare record e a segnare in campionato. Il Milan però ha paura perché un infortunio lo ha costretto a uscire dal campo.

Quanti record per Ibra!

Il protagonista è Ibrahimovic, l’undicesimo giocatore della storia a segnare in otto gare consecutive in campionato (il record è 11 di Batistuta, Quagliarella e Cristiano Ronaldo). Il bomber rossonero ha trovato il gol in tutte le prime sei presenze di questa Serie A. Nell’era dei tre punti a vittoria, solo tre giocatori prima di lui avevano ottenuto questo score: Batistuta nel 1994/95, Vieri nel 2002/03 e Piątek nel 2018/19.

Lo stesso Ibrahimovic diventa il giocatore più anziano a segnare almeno dieci reti nelle prime otto gare: il precedente record apparteneva a Silvio Piola nel 1942/1943.

Inoltre, dieci reti nelle prime otto giornate le aveva segnate anche Nordahl nella stagione 1950/1951. Meglio di loro soltanto Marco Van Basten che ne realizzò ben dodici nel 1992/1993. E non è tutto: Ibra è andato in doppia cifra  per la quattordicesima volta in un campionato europeo, otto volte in Serie A.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie