Il Reddito di Emergenza è pignorabile? E gli altri bonus?

Il Reddito di Emergenza è pignorabile? Anche gli altri bonus sono a rischio aggressione dei creditori? Vediamo cosa dice la legge. Da maggio non è più pignorabile il Reddito di Cittadinanza dopo che è stato approvato un emendamento che si richiama a un articolo del codice civile. LO stesso articolo che vale anche per il Reddito di Emergenza.

4' di lettura

Il Reddito di emergenza è pignorabile? Il Rem e gli altri bonus erogati dallo Stato per far fronte alle difficoltà economiche innescate dalla pandemia covid sono aggredibili dai creditori?

Come vedremo non possono essere sottratti al debitore. Proprio come il Reddito di Cittadinanza e i contributi a fondo perduto concessi per le partite Iva.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Sul Reddito di Cittadinanza e sui contributi a fondo perduto era già intervenuto, per evitare dubbi interpretativi, un emendamento al decreto Sostegni che ha sancito l’impignorabilità del sussidio.

Il Reddito di Emergenza è pignorabile? Cosa dice l’articolo 545

In quell’occasione chi ha proposto l’emendamento, il Movimento 5Stelle, si era richiamato all’articolo 545 del codice di procedura civile. Lo stesso articolo di legge estende di fatto questa impignorabilità anche al al reddito di emergenza e agli altri bonus.

Vediamo cosa dice l’articolo 545:

«Non possono essere pignorati i crediti alimentari, tranne che per cause di alimenti, e sempre con l’autorizzazione del presidente del tribunale o di un giudice da lui delegato (…) Non possono essere pignorati i crediti aventi per oggetto sussidi di grazia o di sostentamento a persone comprese nell’elenco dei poveri, oppure sussidi dovuti per maternità, malattie o funerali da casse di assicurazione, da enti di assistenza o da istituti di beneficenze».

In caso di violazione di questo articolo, il pignoramento è inefficace. L’inefficacia può essere riscontrata anche d’ufficio dallo stesso giudice.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Il Reddito di Emergenza è pignorabile? Prima dell’emendamento…

Il Reddito di Emergenza è pignorabile? Prima dell’emendamento (la norma è in vigore dal maggio di quest’anno), la decisione dei giudici sul pignoramento del Reddito di Cittadinanza era stata discrezionale. In qualche caso il sussidio era stata pignorato, in altri no.

Una situazione di ambiguità che è stata superata con l’emendamento, appunto, e con il richiamo all’articolo 545.

Un richiamo – motivato – che di fatto estende l’impignorabilità a tutti i bonus erogati per il covid. A partire, appunto, dal Reddito di Emergenza e dal contributo a fondo perduto per le partite Iva.

Il Reddito di Emergenza è pignorabile? Sussidio per chi è in difficoltà

Ma pignorare un sussidio erogato per offrire un sostegno economico a chi è in difficoltà e garantirgli l’acquisto dei beni essenziali, era già oltre i limiti del buon senso (e come abbiamo visto della legge). Ma ipotizzare il pignoramento del Reddito di Emergenza, che è una misura anche temporanea e ritenuta indispensabile per superare l’emergenza economica causata dal covid non era solo ai limiti del buon senso, ma semplicemente assurdo.

Il Reddito di Emergenza è pignorabile? Come i trattamenti assistenziali

Oltretutto i trattamenti pensionistici di tipo assistenziale non sono pignorabili dal creditore (pubblico o privato), e il Rem, così come l’Rdc, altri bonus dello stesso tipo, e il contributo a fondo perduto per le partite Iva rientrano in pieno nella casistica “assistenziale”.

Si tratta dunque di misure che sono state varate dal governo per contrastare la povertà. Non avrebbe avuto senso rendere disponibili quei sussidi alle mire dei creditori.

Il Reddito di Emergenza è pignorabile? Rdc e la sentenza di Trani

Ma come era venuta fuori la possibilità di pignorare il Reddito di Cittadinanza? Con una sentenza, quella emessa dai giudici del tribunale di Trani.

Nell’ordinanza si legge: «Il reddito di cittadinanza deve ritenersi pignorabile, stante l’assenza nel testo del decreto istitutivo di qualunque riferimento alla natura alimentare di detto reddito e il carattere predominante di misura di politica attiva dell’occupazione».

Il Reddito di Emergenza è pignorabile? No

Quello era il punto discrezionale e l’origine dell’ambiguità. Che è stata sanata – per il Reddito di Cittadinanza – nell’emendamento del maggio scorso al decreto Ristori.

Per il Reddito di Emergenza e gli altri bonus (compreso il contributo a fondo perduto per le partite Iva), non c’è neppure la possibilità di incorrere in questo equivoco.

Anzi, il Reddito di Emergenza, già dal nome, lascia intendere che è stato istituito per dare un sostegno economico a famiglie in difficoltà per gli effetti di una situazione particolare (la pandemia). Non si può pignorare.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie