Il Trono di Spade: tutto sul prequel House of the dragon

Il Trono di Spade non è pronto a lasciare il piccolo schermo. HBO annuncia il prequel «House of the Dragon: Fire Will Reign». Cosa sappiamo su cast e trama.

5' di lettura

Il Trono di Spade si è concluso a maggio 2019 con un finale che ancora fa discutere i fan di tutto il mondo. Subito dopo la messa in onda dell’ultima stagione HBO ha chiarito che i personaggi non sarebbero tornati a Westeros per un sequel della saga «Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco». Ha invece dichiarato di voler raccontare le origini della stirpe più affascinante dell’opera: i Targaryen. Nasce così «House of the Dragon: Fire Will Reign».

House of the Dragon: il prequel che meritiamo

Non è un segreto negli studios di HBO che il finale del Trono di Spade non è piaciuto alla grande maggioranza dei fan. Qualcuno lo ha definito “affrettato”, con sviluppi di trama piovuti dal cielo

Martin ci ha addirittura tenuto a comunicare che ora gli appassionati “conoscono UN finale e non IL finale”, lasciando intendere che i prossimi capitoli della saga letteraria non deluderanno i lettori.

Le critiche più dure sono rivolte allo sviluppo di Daenerys, personaggio acclamato sin dagli esordi della serie, che ha visto un tracollo nell’ultima stagione. Così l’emittente statunitense è corsa ai ripari e nell’ottobre 2019 ha confermato il progetto del prequel dal titolo «House of the Dragon: Fire Will Reign».

In fondo, HBO sa benissimo cosa vogliamo vedere: più Targaryen, più draghi, più fuoco di giustizia. E sembra propensa ad accontentare il suo pubblico con una serie che racconterà le gesta della stirpe 300 anni prima degli eventi di Game of Thrones.

Lo scorso 15 gennaio, in occasione del press tour invernale della Television Critics Association, il presidente della rete Casey Bloys ha annunciato che il prequel vedrà la luce nel 2022

Il Trono di Spade. Daenerys Targaryen (foto di Ironika per Shutterstock)
Il Trono di Spade. Daenerys Targaryen (foto di Ironika per Shutterstock)

Si era parlato di un probabile episodio pilota in debutto per la fine del 2020. Ma il diffondersi della pandemia ha impedito al progetto di prendere piede. Inoltre, la rete televisiva non ha voglia di procedere affrettatamente: il rischio di deludere nuovamente il pubblico è alto.

Così la scelta è ricaduta su tempi di produzione molto dilatati. HBO salterà l’ostacolo del 2021, anno di uscita dell’attesissima serie de «Il Signore degli Anelli» firmata Amazon. E, dribblata la concorrenza fantasy, anche il cast comincia a prendere forma. L’emittente, infatti, ha annunciato il protagonista: l’amatissimo Paddy Considine di The Outsider (altra gemma di HBO) sarà Re Viserys I

Per i Targaryen “regnerà il fuoco”

Il prequel, basandosi sulla saga letteraria di «Fire & Blood», dovrebbe coprire circa 150 di storia dei Targaryen. In 10 episodi, gli show runner Ryan Condal e Miguel Sapochnik racconteranno l’ascesa e la caduta dei grandi governatori di Westeros.

Il personaggio principale sarà il quinto re Targaryen, Viserys I. Scelto dai signori di Westeros per succedere a Jaehaerys Targaryen, Viserys governa circa 100 anni dopo la conquista di Aegon.

Gli annunci pubblicati sul canale YouTube ufficiale di Game of Thrones fanno intendere che oltre a Re Viserys I e ai draghi, nel prequel troveremo altri personaggi affascinanti. Tra questi, la principessa Rhaenyra Targaryen, erede prescelta di re Viserys e Aegon II, figlio della seconda moglie di Viserys e fratellastro della principessa Rhaenyra. Quest’ultimo sfiderà la prescelta al trono scatenando una guerra civile.

Secondo alcune fonti di EW, infatti, nella serie vedremo anche l’epica battaglia della “Danza dei Draghi” a cui si è spesso fatto riferimento nel Trono di Spade. 

Altre clip del canale ufficiale introducono la storia di Aegon Targaryen e gli eventi che hanno portato allo scontro tra i discendenti di Viserys.

La stirpe ha una storia complessa in cui si intrecciano guerre, tradimenti, episodi di follia e crudeltà. Per questo House of the Dragon si prospetta un prequel coinvolgente al pari della serie principale. La speranza dei fan è che possa far luce anche sulle scelte che hanno guidato lo sviluppo di Daenerys nell’ultima stagione.

George R. R. Martin ha consigliato quali libri leggere per orientarsi nella trama della serie. «Non posso rivelare tutto,» dice nella video intervista sul canale ufficiale del prequel, «ma potreste leggere le antologie che ho scritto con Gardner Dozois, Dangerous Women e Rogues, e finire con la storia di Fire and Blood».

Le antologie Dangerous Women e Rogues contengono due racconti fondamentali per comprendere il contesto in cui si sviluppa House of the Dragon. Il primo racconto, The Princess and the Queen, narra di come Rhaenyra abbia affrontato gli eserciti di Approdo del Re dopo essersi vista negare il Trono. Il secondo, The Rogue Prince, racconta di Viserys I, padre di Rhaenyra.

In attesa del debutto della serie non resta quindi che immergersi nella lettura. Ci rivediamo nel 2022, quando “regnerà il fuoco” su Westeros.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie