Imu 2021, ecco chi non deve pagarla e chi sì

Imu 2021, vediamo chi non dovrà pagare il tributo perché esonerato per l'emergenza sanitaria e chi invece dovrà versarlo, entro il prossimo 16 giugno. Tra poche settimane infatti si versa l'acconto, mentre il saldo come è previsto il 16 dicembre.

4' di lettura

Il giorno della prima scadenza per il pagamento dell’Imu è ormai alle porte. Ancora poche settimane. La data fissata è per il 16 giugno. La novità rispetto al solito è la platea che potrà beneficiare delle esenzioni. Sono state previste sia nella Legge di Bilancio 2021, sia nel Decreto Sostegni.

Esenzioni, è bene dirlo subito, che quindi non riguardano tutti i contribuenti, ma solo quelli che sono stati danneggiati in modo grave dalla crisi sanitaria e dalle misure di restrizione. Le scadenze, per chi dovrà comunque versare l’Imu 2021, sono rimaste le stesse.

Due date, a giugno e dicembre:

  • 16 giugno: termine ultimo per il versamento dell’acconto
  • 16 dicembre: termine ultimo per il saldo.

Il saldo sarà calcolato con le nuove aliquote. Saranno pubblicate dal Ministero dell’Economia e delle Finanze entro il 28 ottobre 2021. Il saldo comprenderà anche l’eventuale conguaglio che, come sapete, si calcola sulla base di quanto ha deciso il Comune dove si trova l’immobile.

E dunque, ci sono delle categorie che saranno escluse dal pagamento dell’Imu 2021. Per tutti altri sarà necessario versare le cifre richieste. In particolare chi ha queste tipologie di proprietà:

  • abitazioni, esclusa quella principale
  • aree fabbricabili
  • terreni agricoli
  • Chi dovrà pagare l’Imu 2021

Vediamo ora i soggetti che dovranno pagare l’Imu 2021:

  • il proprietario dell’immobile
  • il titolare del diritto reale di usufrutto dell’abitazione
  • il concessionario (nel caso di aree demaniali)
  • il locatario per gli immobili, da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria (leasing).

E’ quasi superfluo ricordare che l’Imu non si paga per la casa di proprietà se è l’abitazione principale. Ma a queste condizioni: non deve rientrare nella categoria degli immobili di lusso, quelle che rientrano nelle categorie A1, A8 e A9. Per intenderci: case signorili, ville, castelli palazzi di eminenti pregi artistici o storici.

Chi è esonerato dal pagare l’Imu 2021

Ma ora vediamo quali categorie, grazie alle misure disposte dal governo per l’emergenza covid, saranno esentate dal pagamento dell’Imu 2021:

  • stabilimenti balneari e termali
  • alberghi, pensioni e in generale strutture del settore turistico, come agriturismi, b&b, ostelli, affittacamere, appartamenti vacanze, campeggi e villaggi turistici
  • strutture espositive per fiere e manifestazioni
  • sale da ballo, discoteche e night club

Esonerato chi ha ricevuto il contributo a fondo perdute se…

L’esenzione vale per le persone che hanno dimostrato di avere i requisiti per ottenere i ristori del 2021. Ovvero per i destinatari dei contributi a fondo perduto.

In pratica si tratta delle persone (soggetti passivi titolari di Partita Iva), che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario e rispondono a questi requisiti:

ricavi o compensi non superiori ai 10 milioni di euro nel 2029

ammontare medio mensile di fatturato e corrispettivi nel 2020 inferiore almeno del 30% rispetto a quello del 2019. Per chi invece ha attivato la partita Iva dal primo gennaio del 2019 non è richiesto il calo del fatturato.

E comunque l’esonero spetta solo per gli immobili dove i soggetti passivi esercitano l’attività di dui sono gestori.

È stata confermata, come accade da anni, l’esenzione per la prima casa (abitazione principale).

È stata invece esclusa l’esenzione per le unità immobiliari disabitate e di proprietà di chi ha pensione estera ed è iscritto all’Aire (Anagrafe degli Italiani residenti all’Estero).

Perché si danno i fondi ai Comuni?

Perché l’Imu così come la Tari sono tributi di competenza dei Comuni, sono infatti questi enti locali a stabilire sia le aliquote sia eventuali agevolazioni aggiuntive.

Per finanziare questa misura sono stati previsti fondi (216 milioni di euro, con l’aggiunta di 142 milioni) per “risarcire” i comuni che non incasseranno l’imposta.

Come pagare l’Imu 2021

Sono possibili tre modi diversi per pagare l’Imu 2021:

bollettino postale compatibile con il modello F24

modello F24

Piattaforma PagoPa

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie