Tre bambine un solo destino: mamma e papà non torneranno più

Tre piccole bambine accomunate da un unico destino: vivere nell'attesa dei propri genitori che non torneranno mai più.

Tre bambine un solo destino: mamma e papà non torneranno più
Due storie di cronaca e tre bambine coinvolte, che non vedranno più ritornare i loro genitori.
2' di lettura

Cosa avrà mai potuto provare Martina, bimba di 5 anni, vedendo scivolare nel dirupo ghiacciato prima la madre e poi il padre? E cosa avrà mai potuto pensare quando li ha visti, entrambi, perdersi nel vuoto, oltre lo sguardo? Oltre le nebbie? Oltre la vita…

È successo nel bresciano. Papà e mamma sono appassionati di montagna e altre volte si sono recati sulla Presolana, in quel belvedere che si trova nel comune di Angolo Terme.

Un sentiero che conduce al «Salto degli sposi». Così si chiama il punto panoramico di non ritorno.

«Abbiamo raggiunto la bambina e la coppia di amici, eravamo in tre: loro si sono calati nel dirupo per raggiungere i genitori, mentre io sono rimasto vicino alla bambina e ai due amici» – racconta Gianluca Dovina, volontario del Soccorso alpino – «Neppure gli adulti si sono resi conto della gravità di quanto accaduto. Io avevo il compito di portarli via da lì…».

È in quel preciso momento che Martina si rivolge ai soccorritori, come fosse già emaciata dalle pieghe della vita: «Voglio aspettare la mia mamma ed il mio papà».

La sua mamma e il suo papà non torneranno mai più. Lei forse lo comprende. Per questo vuole rimanere là, ad attenderli, là dove mamma e papà sono scomparsi nel vuoto. Ad aspettarli, nella consapevolezza, intravista ormai, che rimarranno laggiù.

Un po’ come quello che è capitato alle due bambine di Montecatini Terme che non avranno più la possibilità di abbracciare il padre, un rider di 47 anni, origini filippine, investito da un’auto e stramazzato al suolo mentre stava andando a fare una consegna.

Il papà parcheggia lo scooter con cui fa le consegne di fronte al McDonald’s. Attraversa la strada quando, improvvisamente, viene investito da un’automobile, mentre diluvia, senza un domani. E infatti un domani non c’è, almeno per le sorelline, almeno in compagnia del padre.

Le tre bambine hanno sperato fino all’ultimo di riabbracciare i propri genitori. Da posti diversi, lontani, certo, ma con un unico obiettivo che non potranno mai più raggiungere: ascoltare e provare l’amore delle braccia.

Sono rimaste pietrificate, sul posto, a guardare la vita dei propri papà e della propria mamma fuggire via, senza poter fare nulla, indifese rispetto alla decisione, senza appello, della Natura. Nella vana speranza che papà e mamma, per mano, le riportassero a casa.

Non accadrà. E loro rimarranno là, ad attendere.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie