Indagine su Zecchino: annullato il sequestro dei libri



1' di lettura

I giudici del Tribunale del Riesame di Benevento hanno annullato il sequestro dei 27 libri antichi portati via dalla biblioteca del centro europeo di studi Normanni, in un’inchiesta che vede indagato per ricettazione e riciclaggio l’ex ministro Ortensio Zecchino. Proprio il presidente del centro arianese (difeso dall’avvocato Vincenzo Regardi) ha sempre respinto tutte le accuse della Procura, bollando quanto accaduto come una “commedia degli equivoci”.

Ora i giudici del Riesame hanno accolto il suo ricorso, revocando il sequestro dei libri portati via dai carabinieri del Nucleo di tutela del patrimonio artistico e culturale di Roma. Per gli inquirenti c’erano elementi di compatibilità con i libri scomparsi nel 2015 dalla biblioteca comunale Mancini di Ariano Irpino. Una tesi respinta dalla difesa di Zecchino, durante l’udienza di venerdì. Oggi è arrivata la decisione dei giudici.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie