Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Lavoro » Previdenza e Invalidità / Infortuni sul lavoro, aumentano i sostegni

Infortuni sul lavoro, aumentano i sostegni

Infortuni sul lavoro, aumentano i sostegni: nel nuovo regolamento dell'Inps è stata anche ampliata la platea dei beneficiari, vediamo cosa è cambiato.

di The Wam

Dicembre 2021

Infortuni sul lavoro, aumentano i sostegni. La decisione arriva dal Consiglio di amministrazione dell’Inail. Ieri il Cda ha approvato un nuovo regolamento che definisce: gli interventi per il recupero funzionale di chi ha subito un infortunio sul lavoro; l’autonomia personale; il reinserimento nella vita di relazione delle persone che hanno subito una disabilità (sia per infortunio, sia per malattia professionale). Aggiungiti al gruppo Telegram di news su Invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Infortuni sul lavoro: nuovo regolamento Inail

Del nuovo regolamento si parla nei dettagli all’interno della delibera Inail numero 404 del 14 dicembre 2021. Delibera che sostituisce la precedente, quella che risale al 2011.

L’Inail punta ad allargare il numero degli interventi.

E in particolare nelle tre direttive che abbiamo elencato prima:

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su invalidità e legge 104 da questo gruppo Telegram. Informati anche su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Infortuni sul lavoro: semplificazione e diritti

Il testo, che di seguito analizzeremo, è molto più semplificato rispetto a quello del vecchio regolamento. È stata cambiata l’impostazione, i principi e le regole. E contiene anche un numero molto più basso di articoli. Si cerca di incidere molto di più sui diritti della persona.

Per il presidente dell’Inail, Franco Bettoni, l’obiettivo è molto chiaro: «Rendere sempre più efficace la presa in carico di persone con disabilità da lavoro, mettendo loro a disposizione prestazioni di livello qualitativo sempre più elevato».

Infortuni sul lavoro: tre grandi direttive

Gli interventi previsti dall’Inail sono riassumibili in tre grandi linee:

Nel nuovo regolamento si fa riferimento alla possibilità di ricorrere all’integrazione di interventi di diverso tipo. Con l’unico obiettivo di raggiungere il massimo recupero possibile dell’integrità psico fisica dell’infortunato.

Infortuni sul lavoro: le persone interessate dal nuovo regolamento Inail

Come accennato il nuovo regolamento Inail per gli infortuni sul lavoro amplia il numero delle persone che possono essere interessate dal sostegno.

Sono stati infatti inclusi gli infortunati sul lavoro nel periodo di inabilità temporanea assoluta e i familiari degli assistititi.

E in particolare:

Infortuni sul lavoro: familiari

Gli interventi di sostegno (elencati prima) possono essere erogati anche in favore del coniuge, della persona unita civilmente, dei figli, dei genitori, dei fratelli e delle sorelle dell’infortunato (sono comprese le persone che risultano conviventi dallo stato di famiglia).

Infortuni sul lavoro: norme più favorevoli

Nel nuovo regolamento Inail sono state anche inserite norme più favorevoli per gli assistiti su:

Questi interventi possono essere erogati anche se non riguardano la prima casa. Sono infatti estesi ad altre abitazioni nelle quali l’assistito si reca e dimora abitualmente.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1