Inps fondo di garanzia e Tfr: come funziona?

Inps fondo di garanzia e Tfr: cosa prevede e a chi è rivolto questo importante strumento di tutela del lavoratore? Ecco tutte le informazioni.

2' di lettura

Inps fondo di garanzia e Tfr: cos’è e cosa prevede esattamente l’attivazione dello strumento a disposizione dell’ente? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

A quali lavoratori si rivolge nello specifico il fondo di garanzia?

In questo articolo troverai tutto quello che bisogna sapere sull’argomento. Continua a leggerlo.

Inps fondo di garanzia: di cosa si tratta?

Inps fondo di garanzia e Tfr. Questo strumento ha una storia antica: è stato istituito nel 1982, ma ha subito diversi aggiustamenti nel corso degli anni fino ad assumere la forma attuale a inizio anni ’90.

In breve, il Fondo di garanzia per il Trattamento di fine rapporto (Tfr) dell’Inps è uno strumento a disposizione dei lavoratori cui l’erogazione della quota di retribuzione viene negata dal datore di lavoro.

Quali lavoratori possono richiedere il risarcimento integrale del Tfr e, in parte, anche di altre quote di retribuzione? Possono attivare lo strumento a disposizione dell’Inps tutti i lavoratori dipendenti che incorrono nella cessazione del rapporto di lavoro – a prescindere dalla causa (dimissioni, licenziamento, scadenza in caso di contratto a tempo determinato e così via) – e nel caso in cui il datore di lavoro risulti insolvente sul fronte dell’erogazione del Tfr.

Pagamenti Inps 11-18 settembre: ecco le ultime novità

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Inps trattamento di fine rapporto: come recuperarlo?

Inps fondo di garanzia e Tfr. Lo strumento non permette di recuperare soltanto il Tfr ma anche altri crediti di lavoro non erogati: tredicesima, malattia, maternità, ultime 3 quote di retribuzione mensile, compresa la cassa integrazione, prima della cessazione del rapporto.

C’è da precisare, però, che il lavoratore può fare richiesta di attivazione del Fondo solo dopo aver percorso senza successo le strade previste sul lato giuridico, per il recupero dei crediti, per cui un datore di lavoro risulta insolvente.

In pratica, bisogna prima rivolgersi a un tribunale. Le regole caso per caso, così come il format per la domanda online di accesso al fondo, sono disponibili sulla pagina del sito web Inps appositamente dedicata al servizio.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie