Inps pagamenti Naspi gennaio 2021 in due giorni

Inps pagamenti Naspi gennaio 2021 in arrivo oggi 18 gennaio 2021 e domani 19 gennaio 2021. Come funzionano calcolo e domanda per l'indennità di disoccupazione.

4' di lettura

Inps pagamenti Naspi gennaio 2021 – Oggi, 18 gennaio 2021, è previsto l’accredito dell’indennità di disoccupazione. Per alcuni beneficiari della Naspi, invece, la data di pagamento è domani, martedì 19 gennaio 2021. (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati)

Indice:


Inps pagamenti Naspi gennaio 2021

L’indennità di disoccupazione, in questo mese di gennaio, verrà versata in due tranche: fra oggi e domani. Si tratta delle rate ordinarie. Per quanto riguarda la proroga, infatti, non ci sono notizie ufficiali, solo ufficiose. Il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, vorrebbe estendere l’indennità col Decreto Ristori 5. Al momento, però, i contenuti del documento sono sconosciuti, non circolano neppure le bozze. (Rdc, Rem, bonus gennaio 2021, pensioni, Naspi: ultime news).

Inps pagamenti Naspi: a chi spettano?

L’indennità di disoccupazione spetta a chi ha versato almeno tredici settimane di contributi nei quattro anni precedenti alla domanda di Naspi e ha lavorato almeno trenta giorni nell’anno precedente alla richiesta (Clicca qui per scoprire tutti i requisiti necessari a chiedere la Naspi e come calcolare l’importo)

Come verificare il pagamento della Naspi

Il pagamento della Naspi può essere controllato, in qualunque momento, nell’area riservata sul sito di INPS. Dopo essere entrati con le vostre credenziali private. Potete farlo usando lo SPID (spieghiamo qui come ottenerlo), la Carta Nazionale dei servizi o la carta di identità elettronica (Se hai dei dubbi su questo tema entra nel gruppo facebook di TheWam; se ti interessa anche il tema delle pensioni, abbiamo un gruppo dedicato a quello).

Cliccate su «Tutti i servizi», poi «Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego: consultazione domande». Nella sezione «Pagamento in corso» apparirà, se disponibile, la data di accredito della Naspi. (Clicca qui per leggere il calendario di tutti i pagamenti di gennaio 2021)

La Naspi va indicata nell’Isee 2021?

L’importo percepito a titolo di indennità di disoccupazione Naspi, a livello fiscale, viene considerato allo stesso modo del reddito “perduto”, quindi, reddito da lavoro dipendente. L’Inps applicherà, perciò, un prelievo alla fonte proprio come se fosse un datore di lavoro, prendendo come riferimento lo scaglione Irpef in cui rientra il disoccupato. (Clicca qui per leggere il punto sul futuro della Naspi)

Il primo scaglione Irpef – redditi entro i 15mila euro – è quello in cui la tassazione applicata è pari al 23%. A fine anno poi sarà lo stesso ente a corrispondere al disoccupato l’eventuale conguaglio Irpef (soldi presi in più da restituire al disoccupato) relativo all’importo Naspi. La Naspi va perciò indicata nel modello Isee 2021. (Clicca qui per saperne di più)

Inps pagamenti Naspi gennaio 2021
Inps pagamenti Naspi gennaio 2021

Fonti consultate e spunti utili

Di seguito forniamo l’elenco delle fonti consultate prima di scrivere l’articolo “Pagamento Naspi gennaio 2021” da domani e tre argomenti che potrebbero risultare interessanti per i lettori.

Fonti consultate e link nell’articolo: archivio articoli di TheWam.net, Canale Youtube di TheWam.net

Potrebbero interessarti anche (Spunti utili):


Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie