INPS online: da ottobre addio al PIN. Ecco come si dovrà accedere

Si va verso l'utilizzo dello SPID

inps-pin-spid
2' di lettura

Con la circolare n.87 del 17 luglio 2020 l’INPS ha precisato che dal 1 ottobre non verrà più rilasciato il PIN per accedere ai servizi online dell’istituto.

Sommario
  • INPS PIN SPID: ecco cosa cambia
  • Come si fa lo SPID
  • La campagna informativa
  • Gruppo whatsapp offerte di lavoro, bonus e bandi
    • INPS PIN SPID: ecco cosa cambia

      Sarà possibile accedere al portale solo attraverso lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale. La fase transitoria dal PIN allo SPID comincerà proprio il 1 ottobre 2020. Le due cose importanti da sapere sono che:

      1. Non saranno rilasciati nuovi PIN agli utenti, salvo quelli richiesti da utenti che non possono avere accesso alle credenziali SPID e per i soli servizi loro dedicati (come i monorenni o gli extra-comunitari);

      2. I PIN già in possesso degli utenti conserveranno la loro validità e potranno essere rinnovati alla naturale scadenza fino alla conclusione della fase transitoria.

      Non è ancora stato dichiarato quando sarà la data di invalidazione di tutti gli altri PIN. La scelta sarà fatta insieme al Ministero per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione, l’AGID e il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

      Come si fa lo SPID

      Per ottenre lo SPID bisogna affidarsi a un “Identity Provider“, ossia una delle piattaforme che rilascia l’utenza digitale e gestisce la validazione delle identità.

      Ce ne sono diverse ognuno offre qualcosa a un prezzo variabile in base ai servizi richiesti.

      In questo articolo su come richiedere il reddito di emergenza (domanda che scade il 31 luglio) trovi una tabella comparativa che ti aiuterà a scegliere il tuo Identity Provider preferito.

      La campagna informativa

      Per far sì che tutti sappiano del cambiamento l’INPS ha pronta una campagna di comunicazione (su internet, in tv e sui social) per informare gli utenti del cambiamento e dargli il tempo per attivare lo SPID.

      Gruppo whatsapp offerte di lavoro, bonus e bandi

      Entra nel nostro gruppo whatsapp e ricevi articoli su offerte di lavoro, bandi, guide legate alle nuove misure di agevolazione fiscale per privati e famiglie. Per entrare clicca qui. Sul gruppo si riceveranno solo i link utili senza spam.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie