Idea Inps: nuovi bonus e aiuti giovani con l’assegno unico

Tridico, presidente Inps, ha presentato il dossier annuale 2020 con tre proposte di riforma su pensioni, supporto alla famiglia e natalità. Scopri le news.

3' di lettura

Lunedì scorso il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, ha presentato il Dossier Annuale 2020 annunciando al governo necessità di varare nuove riforme per il sostegno alla famiglia e alla natalità.

Secondo Tridico, l’Assegno Unico Figli, per cui è già disponibile la procedura per fare domanda, non è abbastanza (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Sono principalmente tre le riforme presentate dall’Inps nel dossier. In questo articolo vedremo quali sono state le misure proposte e che possibilità c’è che il Governo e il Parlamento le recepiscano.

Inps, congedo di maternità obbligatorio

La prima delle riforme proposte si concentra sul ruolo della donna nel mondo lavorativo, che spesso è rallentato o ostacolato dal compito di crescere i figli.

Secondo le statistiche dell’Inps, infatti, la crescita dei figli in Italia è un compito assegnato prevalentemente alle madri. Non a caso la quasi totalità di bonus baby-sitting e Congedi Covid-19 sono stati chiesti da donne.

Ecco quindi il bisogno, secondo Tridico, di varare un congedo di maternità obbligatorio, che preservi il posto di lavoro della donna e sostenga lei e la sua famiglia economicamente.

Inoltre, la volontà è quella di estenderlo dal punto di vista temporale, anche per i padri, se ne faranno richiesta. Ricevi tutte le news su bonus INPS e notizie dal mondo del lavoro su whatsapp.

Inps, riscatto di laurea gratuito

Molti giovani cominciano a costruire la propria storia contributiva dopo essersi laureati, con il primo lavoro che svolgono (spesso dopo diversi mesi, se non anni, dal momento della laurea).

Questo rallentamento dell’inserimento lavorativo causa un vuoto contributivo difficilmente colmabile da un giovane poiché, almeno con le regole che ci sono oggi, decisamente oneroso.

Basti pensare che se quest’anno, approfittando degli ultimi mesi del riscatto di laurea agevolato, un neolaureato volesse riscattare i suoi anni da studente dovrebbe pagare circa 5.200 euro per ogni anno in corso.

Il massimo riscattabile con questo metodo è cinque anni (laurea triennale + laurea magistrale). Significa che per colmare il vuoto contributivo servirebbero intorno ai 26.000 euro.

Ecco perché Inps propone il riscatto di laurea gratuito. Una scelta che permetterebbe di anticipare l’accesso alle pensioni e cominciare a costruire, fin da subito, una storia contributiva.

Inps, il piano di Tridico: l'Assegno Unico Figli non basta
Inps, il piano di Tridico: l’Assegno Unico Figli non basta

Inps, puntare su asili nido e bonus natalità

L’Assegno Unico Figli renderà universale il supporto alla natalità. Una misura di grande impatto sociale, ma che secondo Inps non basterà a riequilibrare la bilancia della natalità.

Il vero problema, sottolinea Tridico, è l’invecchiamento della popolazione. Nel 1951 il 51,6% della popolazione era composto da under 29, oggi sono solo il 28%.

Servono quindi risorse per incentivare le famiglie a fare figli, dandogli la tranquillità di un sostegno economico duraturo e dignitoso.

In questo senso è opportuna la riproposizione della gratuità degli asili nido e incentivi alla nascita, come il cosiddetto Bonus mamma domani (ANF dei comuni).

Ovviamente tutte queste misure dovrebbero avere, secondo Tridico, carattere progressivo (chi ha di meno deve ricevere di più e viceversa).

Se vuoi fare domande specifiche sui bonus Inps o su temi legati al mondo del lavoro seguici su Instagram

Per ricevere tutte le ultime notizie sui pagamenti del reddito di emergenza: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 78mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie