Interessi debitori del conto corrente: quali rischi corro?

Interessi debitori del conto corrente: cosa sono, quando vengono applicati e cosa succede ai correntisti se non vengono pagati.

3' di lettura

Interessi debitori del conto corrente: capiamo meglio cosa sono queste spese e a quali rischi è sottoposto un correntista con il conto “in rosso” (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Facciamo chiarezza sulla definizione di interessi debitori del conto corrente e cosa succede quando si ha il conto in perdita.

Vuoi saperne di più? Allora continua a leggere questo articolo.

Interessi debitori del conto corrente: che cosa sono

Si definiscono interessi debitori del conto correnti quelli che riguardano gli affidamenti concessi ai correntisti.

Se il conto va in passivo, o “in rosso”, non viene automaticamente chiuso. Al contrario la banca copre il credito mancante con una cifra che varia a seconda del contratto sottoscritto e dell’affidabilità creditizia del correntista.

La copertura della banca viene infatti concessa solo se l’istituto si accerta che il cliente potrà garantire un accredito utile a far tornare il conto in positivo.

Tutta questa procedura ha un costo ed è costituito dagli interessi debitori del conto corrente.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Quando subentrano gli interessi debitori del conto corrente

Il calcolo sugli interessi debitori del conto corrente viene effettuato al 31 dicembre dell’anno relativo alla maturazione.

L’istituto bancario è chiamato a inviare la comunicazione ufficiale riguardo agli interessi debitori almeno 30 giorni prima della data di riscossione (ossia l’1 marzo dell’anno successivo a quello della maturazione).

Si possono saldare nelle tre seguenti modalità:

  • Pagamento in contanti o tramite bonifico da altro conto corrente;
  • Tramite l’autorizzazione di addebito sul conto: in questo caso il pagamento avviene tramite una compensazione con il saldo attivo attualmente presente oppure con un ampiamento della somma di finanziamento;
  • Tramite accordi specifici con la banca.
Interessi debitori del conto corrente: quali rischi corro?
Interessi debitori del conto corrente: quali rischi corro?

Cosa succede se non si pagano gli interessi debitori

Le conseguenze per il mancato pagamento sono diverse. La prima è sicuramente una segnalazione alla Centrale dei rischi che comporterà l’inserimento del correntista nella lista dei cattivi pagatori.

Tra i rischi, c’è anche la possibilità che la banca proceda per vie legali al fine di recuperare la somma stabilita. Se hai delle domande sugli interessi debitori del conto corrente, scrivici su Instagram.

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie