Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Previdenza e Invalidità / Invalidità civile 50 per cento pensione anticipata?

Invalidità civile 50 per cento pensione anticipata?

Invalidità civile 50 per cento pensione anticipata? È possibile usufruire dell'agevolazione? Scoprilo in questo articolo.

di Carmine Roca

Novembre 2021

Invalidità civile 50 per cento pensione anticipata? Un soggetto a cui è stata riconosciuta un’invalidità del 50 per cento può beneficiare della pensione anticipata? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

In questo articolo proveremo a rispondere a tutte le vostre domande in merito alla questione, evidenziando quelli che sono i requisiti obbligatori per beneficiare della pensione anticipata di invalidità.

Se siete interessati all’argomento e volete saperne di più, continuate a leggere.

Pensione anticipata di invalidità: requisiti

La pensione anticipata agevolata permette all’invalido di uscire dal mondo del lavoro se ha raggiunto l’età minima (61 anni per gli uomini, 56 per le donne) e ha maturato almeno venti anni di contributi. Per i non vedenti, i requisiti di età cambiano: 56 anni per gli uomini e 51 anni per le donne.

Gli anni di contributi scendono da 20 a 15 per i beneficiari di una delle tre deroghe previste dalla Legge Amato.

Ovvero, per chi ha 15 anni di contributi versati prima del 1992, per chi è in possesso di almeno 25 anni di contributi (15 effettivi da lavoro dipendente e almeno 10 maturati in modo discontinuo) e per chi è stato autorizzato al versamento dei contributi volontari entro il 24 dicembre 1992.

La pensione anticipata per gli invalidi, però, viene riconosciuta solo ai lavoratori iscritti all’Assicurazione generale obbligatoria (AGO) dell’Inps e alle forme di previdenza sostitutive. Quindi non potranno godere della pensione anticipata i lavoratori autonomi e i lavoratori dipendenti del settore pubblico.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Invalidità civile 50 per cento pensione anticipata? Cattive notizie!

Ma c’è un requisito più importante di tutti gli altri, da rispettare per poter beneficiare della pensione anticipata per invalidità: la percentuale di invalidità riconosciuta dalla Commissione Medica dell’Inps.

La pessima notizia per gli invalidi al 50 per cento è l’impossibilità di poter richiedere la pensione anticipata, poiché possessori di un’invalidità inferiore all’80 per cento, a prescindere dall’età anagrafica e dalla maturazione dei contributi necessari per l’uscita dal mondo del lavoro.

Infatti, solo a chi è stata riconosciuta un’invalidità di almeno l’80 per cento può presentare domanda di pensione anticipata, per la quale è prevista una finestra mobile di 12 mesi.

Invalidità civile 50 per cento pensione anticipata: è possibile usufruire dell’agevolazione?

Il primo assegno previdenziale verrà accreditato soltanto un anno dopo la maturazione dei requisiti obbligatori. L’importo dell’assegno non subisce tagli rispetto alla pensione di vecchiaia.

Se hai ancora dubbi sull’invalidità civile 50 per cento pensione anticipata, non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp