Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Previdenza e Invalidità » Salute / Invalidità civile con l’artrite psoriasica

Invalidità civile con l’artrite psoriasica

Invalidità civile con l'artrite psoriasica: vediamo a quali diritti, tutele e benefici hanno diritti i pazienti che soffrono di questa grave patologia.

di The Wam

Febbraio 2022

Invalidità civile con l’artrite psoriasica. Di artrite psoriasica soffrono in Italia più di 500mila persone. È una patologia infiammatoria cronica che colpisce le articolazioni. (Scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

In questo articolo verifichiamo quali sono i diritti dei pazienti affetti da questa patologia e quale percentuale di invalidità civile può essere riconosciuta.

Invalidità civile con l’artrite psoriasica: come l’artrite reumatoide

La sintomatologia e le conseguenze sono molto simili, di fatto sovrapposte, a quelle che comportano altre condizioni reumatologiche, come l’artrite reumatoide. Chi soffre di artrite psoriasica ha rigidità nell’articolazione delle mani e della colonna vertebrale. Altri sintomi tipici solo in gonfiore e il senso di calore.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Invalidità civile con l’artrite psoriasica: tra i 30 e i 50 anni

Questa malattia insorge prevalentemente tra le persone tra i 30 e i 50 anni, in genere – ma non sempre – già affetti da psoriasi.

Non si conosce la causa scatenante. Di certo l’artrite psoriasica se non trattata in modo tempestivo e adeguato può compromettere in modo grave e definitivo la qualità di vita del paziente. Nei casi più gravi le capacità motorie si riducono in modo significativo.

Invalidità civile con l’artrite psoriasica: percentuali di invalidità

Siamo quindi di fronte a una patologia altamente invalidante. Nel tabellario Inps non viene indicata in modo esplicito, ma sono indicative le percentuali che sono assegnate all’artrite reumatoide, che oscilla (dipende dalla gravità) tra il 20 e il 100%.

Invalidità civile con l’artrite psoriasica: a cosa si ha diritto

Quando dunque la patologia incide in modo significativo è possibile per chi è affetto dall’artrite psoriasica accedere a una serie di agevolazioni e benefici. Li elenchiamo velocemente.

Le ultimissime notizie sull’invalidità civile, la legge 104, bonus e agevolazioni

Invalidità civile con l’artrite psoriasica: esenzione ticket

Come abbiamo visto c’è ovviamente il diritto allesenzione dal pagamento del ticket.

Queste sono le prestazione a cui si può accedere senza pagare:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp