Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile / Invalidità civile e partita Iva: obblighi e diritti

Invalidità civile e partita Iva: obblighi e diritti

Invalidità civile e partita Iva: obblighi e diritti. Tutti i vantaggi e gli svantaggi, le agevolazioni fiscali e come ottenerle.

di The Wam

Gennaio 2022

Invalidità civile e partita Iva – Il lavoro autonomo è stato uno sbocco per molti lavoratori dipendenti che, quando sono fallite le imprese dove lavoravano, hanno deciso di mettersi in proprio (aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Diversi lettori, proprio nella situazione appena descritta, ci hanno chiesto se ci siano incompatibilità fra invalidità civile e Partita Iva.

In questo articolo chiariremo gli aspetti fondamentali della questione, da cosa nasce il dubbio dei lettori e che vantaggi ha un lavoratore in partita Iva con invalidità civile.

Invalidità civile e partita Iva: obblighi e condizioni

Cominciamo affermando che è possibile aprire una partita Iva se si è invalidi civili, a prescindere dalla percentuale di invalidità.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

L’unico requisito da rispettare, come per i lavoratori dipendenti, è quello reddituale.

I limiti di reddito vengono aggiornati ogni anno; quelli in vigore per il 2022 sono indicati nella circolare n°197 del 23/12/2021 dell’Inps.

Non tutte le disabilità però prevedono dei limiti di reddito. Ecco una tabella riepilogativa delle soglie reddituali da non sforare per chiunque abbia invalidità civile e partita Iva:

PrestazioneLimite di reddito annuo
Pensione ciechi civili assoluti17.050,42
Pensione ciechi civili assoluti ricoverati17.050,42
Pensione ciechi civili parziali17.050,42
Accompagnamento ciechi civili assolutiNessun limite
Indennità speciale ciechi ventesimistiNessun limite
Assegno a vita ipovedenti gravi (decimisti)8.197,39
Pensione invalidi civili totali17.050,42
Assegno mensile invalidi civili parziali5.010,20
Accompagnamento invalidi civili totaliNessun limite di reddito
Indennità di frequenza minori5.010,20
Indennità comunicazione sordiNessun limite di reddito
Lavoratori con drepanocitosi o talassemia majorNessun limite di reddito

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Invalidità civile e partita Iva: vantaggi e svantaggi

I vantaggi fiscali di aprire una partita Iva con invalidità civile sono praticamente assenti. Anzi, i lavoratori autonomi hanno meno agevolazioni rispetto a quelli dipendenti.

D’altronde, considerando come non applicabili le norme della Legge 104 legate al congedo straordinario retribuito, restano ben pochi benefici.

L’unica altra agevolazione applicabile è infatti la pensione anticipata in regime di Ape Sociale. Per approfondire la questione e per scoprire gli unici 5 modi per andare in pensione nel 2022, ti invitiamo a leggere questo approfondimento.

Invalidità civile e partita Iva: obblighi e diritti
Invalidità civile e partita Iva: obblighi e diritti

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1