Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile / Invalidità civile, la sua domanda è stata definita

Invalidità civile, la sua domanda è stata definita

Invalidità civile con dicitura “la sua domanda è stata definita”: cosa vuol dire se trovi questa dicitura verificando lo stato della tua domanda per l’invalidità civile? scopriamolo insieme.

di Romina Cardia

Marzo 2024

Vediamo cosa vuol dire invalidità civile con dicitura “la sua domanda è stata definita” (scopri le ultime notizie su Invalidità e Legge 104categorie protettediritto del lavorosussidiofferte di lavoro e concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsAppTelegram e Facebook).

Cosa vuol dire invalidità civile con dicitura “la sua domanda è stata definita”?

Hai fatto richiesta per ottenere l’invalidità civile e hai verificato l’esito collegandoti al sito dell’INPS o affidandoti a un patronato o a un CAF.

Nella sezione “Stato della domanda” trovi scritto invalidità civile con dicitura “la sua domanda è stata definita”. Cosa significa questo? Significa che tutto è proceduto correttamente: la tua richiesta è stata accettata, elaborata e ha avuto esito positivo.

Per darti un quadro completo, ti forniamo anche gli altri esiti che potresti trovare:

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Ma una volta che l’INPS accetta la richiesta di invalidità civile, cosa succede dopo? Esaminiamo insieme i passaggi successivi.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Cosa succede dopo l’accettazione della domanda per invalidità civile

Dopo che hai presentato la domanda per l’invalidità civile, ci sono tre scenari possibili:

Anche se la tua richiesta di invalidità civile è stata accolta, quindi, sarà necessario che una Commissione medica ASL/INPS confermi la tua condizione sanitaria.

Hai presentato domanda di invalidità civile, ma l’INPS ritarda a chiamarti per la visita di accertamento. Ecco come presentare sollecito per la visita di invalidità civile.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=P6438QVigpY?si=8YzqtY0WXsqjgOTM&w=560&h=315]

Cosa succede se la domanda è stata accolta dopo l’invio della documentazione sanitaria

Se hai presentato la tua documentazione sanitaria utilizzando il servizio di Allegazione documentazione sanitaria INPS e hai ricevuto la conferma che la tua richiesta è stata accolta, l’Istituto procederà con il pagamento della beneficio economico per invalidi

Questo avviene quando la percentuale di invalidità riconosciuta è compresa tra il 74% e il 99% (invalidità parziale) oppure è del 100% (invalidità totale). Se la tua percentuale di invalidità è inferiore al 74%, purtroppo non sono previste agevolazioni economiche.

Come dimostrare l’invalidità civile? Ecco come avviene il riconoscimento dell’invalidità civile, chi lo effettua e cosa c’è scritto sul verbale sanitario.

Come leggere il verbale di invalidità

All’interno del verbale, accanto alle informazioni personali e burocratiche, si trovano codici identificativi che indicano il livello di riconoscimento stabilito dalla Commissione medico-legale.

Anche se talvolta non sono inclusi nei più recenti verbali di invalidità, è fondamentale saperli individuare per controllare eventuali irregolarità.

Dunque, i codici sono i seguenti:

Ecco quali sono tutte le prestazioni economiche erogate dall’INPS agli invalidi civili nel 2024, quali sono i requisiti per ottenerle e come richiederle.

Limiti di reddito invalidità civile 2024: l’INPS ha reso noto gli importi e i nuovi limiti di reddito per chi riceve delle misure assistenziali. Sono stati aggiornati in base all’adeguamento all’inflazione. Tutte le cifre e la tabella.

invalidità civile con dicitura "la sua domanda è stata definita"
Invalidità civile con dicitura “la sua domanda è stata definita”. Nella foto: timbro “Approvato” su un documento.

Come leggere il verbale se hai richiesto anche il riconoscimento della Legge 104

Se ne hai fatto domanda, oltre alle quattro sezioni e ai codici che indicano il tipo di esito accordato dalla Commissione, all’interno del verbale di invalidità viene indicato anche il riconoscimento della situazione di handicap (disabilità).

Tale riconoscimento non dà luogo a prestazioni economiche, ma è fondamentale per concedere alcune agevolazioni sul lavoro, come permessi lavorativi di tre giorni o il congedo straordinario retribuito di due anni.

In particolare, nel verbale possono comparire queste voci:

Legge 104 e validità: ecco fino a quando è valida la Legge 104 e in quali casi puoi continuare a beneficiare delle agevolazioni anche con verbale scaduto.

Invalidità civile con dicitura “la sua domanda è stata definita”: ma c’è una data di revisione

Concludiamo il nostro approfondimento ponendo l’attenzione sulla voce “revisione del verbale”.

In particolare, corrisponde alla possibilità che la persona con invalidità debba sottoporsi o meno a una visita direvisione. Lo scopo è quello di verificare se la sua condizione sanitaria sia cambiata o sia rimasta invariata.

Su questo punto, il verbale potrebbe riportare due indicazioni:

FAQ su invalidità civile e fase concessoria

Quanto tempo dura la fase concessoria INPS?

Secondo quanto stabilito dalla Deliberazione Commissariale numero 189/2009 e dalla circolare INPS numero 131/2009, l’intera procedura della fase concessoria INPS, che comprende la fase di verifica, la fase di concessione e l’erogazione dei benefici, deve essere completata entro un periodo massimo di 120 giorni dalla presentazione della domanda di richiesta dell’invalidità civile.

Da quando parte la pensione di invalidità?

Il diritto alla pensione per invalidità ha inizio dal primo giorno del mese che segue la data di presentazione della richiesta, a meno che non venga stabilito diversamente da una valutazione medica. Questo tipo di beneficio è cumulabile con l’esercizio di un’attività professionale.

Qual è la differenza tra assegno di invalidità e pensione di invalidità?

Al raggiungimento dei 67 anni di età, l’Assegno ordinario di invalidità si converte automaticamente in pensione di vecchiaia per il lavoratore. D’altro canto, la prestazione per invalidità civile non è compatibile con altri sussidi diretti per invalidità, inclusi quelli derivanti da infortuni sul lavoro, da cause di guerra o di servizio.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp