Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Diritto » Invalidità Civile » Salute / Guida invalidità civile per cecità da un occhio

Guida invalidità civile per cecità da un occhio

Invalidità civile per cecità da un occhio: ecco la guida completa per richiedere pensione e agevolazioni.

di Carmine Roca

Dicembre 2021

Invalidità civile per cecità da un occhio: vediamo insieme in quali casi è possibile richiedere un sostegno economico (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo vi spiegheremo passo per passo la procedura da seguire per richiedere l’invalidità a causa di cecità da un occhio (cecità parziale).

Se sei interessato all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere l’argomento.

Invalidità civile per cecità da un occhio: cosa prevede la legge

Invalidità civile per cecità da un occhio. Prima di concentrarci sul tema dell’articolo, chiariamo che, per nel nostro Paese, la Legge 138 del 2001 differenzia i due livelli di cecità, totale e parziale, prendendo in considerazione la visione centrale (visus), che permette all’individuo di leggere, scrivere o riconoscere i particolari di un oggetto e il campo visivo, che il soggetto controlla quando fissa un oggetto.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

La perdita di uno o di entrambi i parametri porta a una condizione di cecità totale o parziale. Nella prima ipotesi, un cieco totale accusa la totale mancanza di vista da entrambi gli occhi, può vedere tutto buio oppure avere un campo visivo inferiore al 3 per cento.

Le altre due condizioni sono: percepire solo un fascio di luce che raggiunge l’occhio o percepire qualcosa in movimento senza saperlo riconoscere.

In questo articolo, invece, ci concentreremo sulla cecità parziale, ovvero sulla perdita della vista da un solo occhio. Come si richiede l’invalidità e qual è la procedura da seguire? Ne parleremo nei prossimi paragrafi.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Invalidità civile per cecità da un occhio: come richiederla

Dopo avervi descritto quali sono le caratteristiche che comportano una cecità totale, entriamo nel dettaglio della cecità da un occhio.

Il cieco parziale:

Chi soffre di cecità parziale deve rivolgersi al suo medico curante e compilare un modulo da inviare telematicamente all’Inps per richiedere l’invalidità civile.

Il richiedente sarà poi visitato dalla Commissione Medica dell’Asl o dell’Inps, al termine della quale, in caso di cecità riconosciuta, verrà redatto un verbale, che l’Inps invierà all’interessato.

Invalidità civile per cecità da un occhio
Invalidità civile per cecità da un occhio: ecco la guida completa.

Invalidità civile per cecità da un occhio: agevolazioni e pensione

I ciechi parziali hanno diritto all’esenzione del ticket per i farmaci di classe “A” e delle prestazioni di diagnostica di laboratorio, strumentale o specialistiche.

La pensione di invalidità per i ciechi parziali è pari a 287,09 euro al mese per tredici mensilità erogate dall’Inps.

Per beneficiarne, il richiedente deve avere un reddito annuo personale non superiore ai 16.982,49 euro.

Se hai ancora dubbi sull’invalidità civile per cecità da un occhio non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp