Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile / Invalidità civile, come riavere la prestazione revocata?

Invalidità civile, come riavere la prestazione revocata?

Invalidità civile, come riavere la prestazione revocata, sospesa o rigettata per mancanza dei requisiti di reddito?

di The Wam

Maggio 2022

Invalidità civile, come riavere la prestazione revocata? Vediamo cosa fare dopo che l’Inps ha comunicato il rigetto, la sospensione o la revoca di una prestazione assistenziale per la mancanza dei requisiti economici (un reddito superiore al limite imposto dalla legge). (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

Invalidità civile: requisito amministrativo

Come sapete per la concessione di numerose prestazioni connesse all’invalidità l’Inps oltre al requisito sanitario (che viene accertato dalle commissioni medico legali) richiede il requisito amministrativo: il cittadino deve cioè avere un reddito inferiore a una certa soglia.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Invalidità civile: verifiche sul reddito

La sospensione e la revoca possono intervenire anche quando l’assistito non presenta la sua situazione reddituale aggiornata (che serve proprio per accertare la presenza del requisito amministrativo).

Scopri la pagina dedicata all’invalidità civile e ai diritti e le agevolazioni collegati.

Ricordiamo che invece il requisito sanitario (una determinata percentuale di invalidità) viene verificato dall’ente di previdenza con le visite di revisione.

L’Inps ovviamente effettua anche delle verifiche sul reddito. Se l’assistito supera una determinata soglia scatta la sospensione e poi la revoca. Ma al cittadinoè consentito chiedere il ripristino della prestazione.

Invalidità civile 67%: lista con le agevolazioni

L’operazione è possibile se si rientra di nuovo nei limiti previsti dalla legge (che variano a seconda della prestazione). È possibile farlo senza dover ripetere la procedura sanitaria, ma solo a condizione che tra la data del verbale e quella del ripristino non siano trascorsi più di due anni.

Vediamo come funziona la procedura.

Invalidità civile: rigetto

Questo è l’iter in caso di rigetto (o reiezione) della domanda per l’invalidità civile, cecità e sordità per mancanza dei requisiti socio-economici. In questo caso sarà sufficiente presentare una domanda di riesame inviando all’Inps il modello AP93. Si deve allegare anche il verbale della commissione che certifica il grado di invalidità.

Invalidità civile: i codici fascia per fascia

Se l’Inps accerta l’esistenza dei requisiti di reddito provvederà a liquidare la prestazione dal mese successivo a quello della presentazione del modello AP93.

Invalidità civile: revoca

Se invece la prestazione è stata revocata (quindi dopo che è stata concessa) perché a un controllo dell’Inps è risultato che sono venuti meno i requisiti socio-conomici, e nel frattempo l’assistito è rientrato nei parametri previsti dalla legge, la domanda di ripristino viene effettuata come nella situazione precedente:

domanda di ripristino della prestazione con l’invio del modello AP93 con allegato il verbale sanitario in corso di validità.

Invalidità civile 70 per cento: tutte le agevolazioni

La revoca può essere stata disposta anche per una permanenza all’estero superiore a un anno. La procedura sarà la stessa.

In entrambi i casi non sarà necessario sottoporsi a una nuova visita di fronte alla commissione medico legale.

Invalidità civile: sospesa

Se invece la prestazione è stata sospesa (quindi per la perdita temporanea dei requisiti), la persona interessata, qualora ritenga di essere rientrata nella soglia di reddito, dovrà presentare una domanda con il modello Ap70 o AP93, allegando naturalmente il verbale della commissione medico legale.

In una circolare l’Inps ha anche spiegato che in caso di ripristino delle prestazioni di invalidità civile che erano state rigettate, revocate o sospese, gli interessi legali inizieranno a decorrere dal 121esimo giorno dopo la presentazione del modello AP93 o della domanda di ricostituzione completa di tutti gli elementi per la liquidazione.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1