Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile / Invalidità e legge 104 con la distrofia muscolare

Invalidità e legge 104 con la distrofia muscolare

Invalidità e legge 104 con la distrofia muscolare di Duchenne e Becker, le linee guida dell'Inps per il sostegno economico.

di The Wam

Giugno 2022

Invalidità e legge 104 con la distrofia muscolare: vediamo a cosa hanno diritto e quali sono le agevolazioni per i pazienti che soffrono di questa grave patologia. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

Esistono diversi tipi di distrofie muscolari, le più comuni sono:

Invalidità e legge 104 con la distrofia: origine genetica

Le distrofie muscolari sono patologie genetiche, spesso ereditarie. Indeboliscono i muscoli e di conseguenza riducono le capacità motorie di chi ne soffre.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Scopri la pagina dedicata ai benefici connessi alla Legge 104.

Si tratta di malattie croniche, progressive e ovviamente molto invalidanti. Con il passare del tempo rendono difficile, spesso impossibile, eseguire anche le più semplici attività della vita quotidiana.

Acquista la nostra Guida Completa alle agevolazioni su auto e sussidi della Legge 104. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Invalidità e legge 104 con la distrofia: linee guida Inps

Proprio per la particolarità e l’estrema gravità della malattia, l’Inps ha pubblicato qualche anno fa delle linee guida, anche per dare una valutazione omogenea delle percentuali di invalidità, le agevolazioni e i sostegni economici da riconoscere alle persone che soffrono di distrofia muscolare.

L’ente di previdenza si è soffermato in particolare su due tipi di distrofia muscolare, quella di Duchenne e quella di Becker.

Le linee guida partono da un presupposto, che è contenuto nel messaggio Inps numero 4839 del 2014: «In presenza di diagnosi documentale di malattia di Duchenne l’anamnesi e l’obiettività clinica devono essere condotte in funzione delle attuali finalità medico legali».

Vi chiederete, ma cosa significa? L’Inps lo spiega poco dopo: «Non è giustificato chiedere al paziente l’assunzione di una posizione eretta se è stata certificata l’assenza di deambulazione e neppure devono essere richieste attivazioni muscolari che sono palesemente incompatibili con il documento che conferma il livello e la gravità del deficit».

Le ultime notizie sull’invalidità civile, la legge 104 i bonus e le agevolazioni

In pratica: è ovvio che chi ha questa patologia non sia in grado di fare determinate cose. Ma non solo. L’Inps ha anche imposto alle commissioni mediche che decidono sulle domande assistenziali di pazienti che hanno una diagnosi certa di distrofia muscolare, di assicurare la massima semplificazione e la massima riduzione dei tempi per l’accertamento sanitario».

Invalidità e legge 104 con la distrofia di Duchenne

Nelle linee guida per la valutazione della distrofia muscolare di Duchenne, l’Inps fa una distinzione tra l’età prescolare e quella successiva.

Tutte le tabelle per l’invalidità civile suddivise per patologie con le relative percentuali

Invalidità e legge 104 con la distrofia: età prescolare

In età scolare queste sono le indicazioni:

Invalidità e legge 104 con la distrofia: età scolare

Le indicazioni per i pazienti in età scolare, e quindi a partire dai 5, 6 anni:

Per la distrofia muscolare di Duchenne, a prescindere dall’età e dal livello di progressione dei sintomi, le commissioni devono riconoscere ai pazienti l’handicap in situazione di gravità, e quindi la Legge 104, articolo 3, comma 3.

Elenco delle agevolazioni previste in base alla percentuale di invalidità posseduta

Bisognerà anche indicare la sussistenza di queste due condizioni:

Invalido con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta (DPR 495/1992, art. 381);

Invalido con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetto da pluriamputazioni (Legge 388/2000, art. 30 comma 7).

Invalidità e legge 104 con la distrofia muscolare di Becker

Per quanto riguarda invece la distrofia muscolare di Becker, il discorso è un po’ diverso, anche perché rispetto alla Duchenne ha un decorso più benigno (relativamente).

Ricevi subito la guida illustrata con tutte le agevolazioni per l’invalidità civile

Pur restando una patologia gravissima e dalle conseguenze irreversibili.

La perdita della capacità di camminare arriva un po’ più tardi, tra i 13 e i 16 anni. A volte la possibilità di deambulare resta fino all’età adulta.

L’Inps distingue per la distrofia muscolare di Becker tre quadri distinti:

Mentre per quantificare la forza muscolare deve essere utilizzato lo schema del Medical Research Council, che è questo:

Invalidità e legge 104 con la distrofia: conclusione

In pratica, conclude l’Inps nelle linee guida, vista la complessità di queste due patologie, sono necessarie delle competenza plurispecialistiche sia per la valutazione, sia per il trattamento delle persone che soffrono di distrofia muscolare. E lo scopo si traduce in questi tre punti essenziali:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1