Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Io studio Campania: ecco i pagamenti. Come ritirare i soldi

Io studio Campania: ecco i pagamenti. Come ritirare i soldi

Io Studio Regione Campania: iniziano i pagamenti dei bonus da 300 euro. Ecco la graduatoria 2019/2020 e la procedura per ritirare la borsa di studio.

di Antonio Dello Iaco

Febbraio 2021

Borsa di studio “Io Studio” per le scuole superiori, al via i pagamenti dalla Regione Campania.

Ad annunciarlo è stata l’assessore all’istruzione della giunta De Luca, Lucia Fortini sul suo profilo Facebook ufficiale.

Indice:


io-studio-campania-lucia-fortini
Io Studio, l’assessore della Regione Campania Lucia Fortini

Io studio: la borsa di studio

Ogni borsa di studio è del valore di 300 euro. I pagamenti sono iniziati da poco e si riferiscono ai vincitori del bando regionale Io Studio dell’anno scolastico 2019/2020.

Io studio regione Campania graduatoria 2020

I beneficiari del bando sono quasi 24mila in tutta la Campania. La graduatoria definitiva degli ammessi è stata ufficializzata lo scorso dicembre e la puoi consultare cliccando qui.

In totale per il progetto “Io Studio”, Palazzo Santa Lucia ha stanziato circa sette milioni di euro a sostegno degli studenti più meritevoli della scuola secondaria di secondo grado.

Io studio: come ritirare i 300 euro

Come ha spiegato l’assessore Lucia Fortini, per ottenere il voucher da trecento euro bisogna recarsi a un ufficio postale. La procedura cambia se il bonus è destinato ai minorenni.

Per gli studenti beneficiari minorenni è necessario infatti che un genitore o chi ne fa le veci si rechi presso l’ufficio postale munito di:


Per gli studenti beneficiari maggiorenni è sufficiente recarsi presso l’ufficio postale muniti di carta d’identità e codice fiscale.

Io studio: i non ammessi

Nel file che troverete alla fine di questo paragrafo, potrete consultare tutte le domande ammesse e non solo.

La Regione Campania ha infatti messo a disposizione anche la lista delle domande ammesse ma non finanziabili e quella delle domande escluse.

Ovviamente per le esclusioni dal finanziamento sono stati seguiti i criteri prefissati dall’Avviso Pubblico pubblicato da Palazzo Santa Lucia al momento dell’apertura del bando ufficiale.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp