Irpinia. Ecco a voi il dizionario del dialetto pratolano

Sarà presentato domani (26 ottobre) a Pratola Serra. Autore dell'opera Vincenzo Galdo

1' di lettura

E’ stato realizzato anche un dizionario delle parole pratolane. Sarà presentato sabato 26 ottobre, alle 18, nella sede dell’Associazione socio-culturale Agorà di Pratola Serra. A curarlo è stato Vincenzo Galdo, un geometra del paese, con la passione per le proprie radici. A cominciare dal ialetto.

La manifestazione rientra nel ciclo di incontri “Un libro in piazza”. Iniziativa che ha lo scopo di valorizzare l’arte, la storia, la scrittura e la musica.

Il libro sarà introdotto dalla scrittrice

Antonietta Gnerre. Interverranno il sindaco di Pratola Serra, Emanuele Aufiero, la delegata alla cultura, Stefania Scannella e il presidente dell’Agorà, Fiorenzo Troisi.

“Il dialetto fa parte del bagaglio culturale che ha ognuno di noi ed è l’inevitabile segno che ci fa dire che apparteniamo ad un certo luogo e ad un certo tempo”, commenta il Sindaco Emanuele Aufiero. “Soprannomi, nomi di località, modi di dire, canti e tradizioni popolari raccontano le nostre origini, rendono più vicini ed immediati i ricordi e sono legati a quelle radici che vanno rispettate, conosciute e scoperte. Amare il dialetto, usarlo nel quotidiano ed insegnarlo significa essere possessori dell’eredità della nostra storia. Complimenti all’amico Vincenzo Galdo per essersi cimentato in questo libro che rappresenta un prezioso strumento di conoscenza del nostro territorio”.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!