Irpinia. Presidi pediatrici per evitare l’ospedale. Ecco dove

1' di lettura

Arrivano le feste di Pasqua e l’Asl si attrezza per potenziare le cure pediatriche territoriali e ridurre le presenze al Pronto soccorso e i conseguenti disagi dovuti al sovraffollamento.

Per questo motivo è stato disposto il progetto di consulenza specialistica pediatrica (Cosped), promosso dalla Regione insieme alle Asl.

Ad Avellino, Ariano, Atripalda e Lioni

E quindi dal 21 aprile al primo maggio, nelle sedi dei distretti sanitari Asl di Avellino, Atripalda, Ariano Irpino e nel presidio sanitario di Lioni, sarà presente un pediatra, che ha manifestato la propria disponibilità per garantire consulenze ai minori di sedici anni. Dalle otto alle venti.

Evitare i rischi d’infezione ospedaliera

Il progetto è nato dalla collaborazione avviata tra i sindacati di categoria e l’Unità Operativa Materno Infantile della Direzione Regionale. Progetto partito per la tutela della Salute per ridurre l’accesso improprio ai Pronto Soccorso Ospedalieri, in uno dei periodi più a rischio dal punto di vista influenzale. E durante il quale si riscontrano vistosi aumenti delle prestazioni ospedaliere in sostituzione di quelle territoriali. In questo modo si evita anche di esporre i piccoli pazienti a rischi di infezioni ospedaliere.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie