Irpinia, ragazzi feriti con colpi di pistola: 32enne davanti al giudice

Irpinia, ragazzi feriti con colpi di pistola: 32enne davanti al giudice
1' di lettura

Comparirà mercoledì 15 maggio, di fronte al gup presso il tribunale di Avellino, Marcello Rotondi, il 32enne Giuseppe De Martino (difeso dagli avvocati Valeria Verrusio e Angelo Adamo), accusato di tentato omicidio, lesioni aggravate e porto e detenzione abusiva di armi da fuoco. De Martino è accusato di essere il principale autore di due agguati armati avvenuti in Valle Caudina l’ottobre dello scorso anno. Quando due ragazzi, uno di Cervinara e un altro di San Martino Valle Caudina, erano stati feriti da colpi di pistola.

La ricostruzione del pm: tentato omicidio

I carabinieri di San Martino Valle Caudina, guidati dal maresciallo Franco Rianna, avevano recuperato, sul luogo dell’agguato, sette bossoli calibro 9 per 21. Il pm che si era affidato alla consulenza dell’ingegnere Alessandro Lima non aveva dubbi: De Martino ha sparato per uccidere. La difesa è riuscita a ottenere la riqualificazione del tentato omicidio il lesioni aggravate per uno dei due episodi. Ora toccherà al gup decidere – dopo aver ascoltato pm e avvocati – se spedire il 32enne a processo.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie