Indagine Isochimica, decesso Venezia: oggi espianto degli organi

1' di lettura

Espianto degli organi per Giovanni Venezia, il 53enne di Grottolella, ex operaio dell’Isochimica di Avellino, deceduto qualche giorno fa e finito al centro di un’indagine della Procura che vuole chiarire se la morte dell’uomo sia legata all’esposizione prolungata all’amianto. Luigi Iglio, Pm che coordina l’indagine sul decesso, ha conferito l’incarico al medico legale Lamberto Pianese
e all’anatomopatologo Noé De Stefano. Gli specialisti procederanno oggi, 6 maggio, con l’espianto degli organi, seguiranno ulteriori accertamenti per chiarire se la morte di Venezia sia correlata al metallo killer. Novanta giorni per il deposito della consulenza.

Isochimica: la procura contesta altre 5 morti

Il 53enne, che ha lavorato per anni nello stabilimento di Pianodardine, non si è costituito parte civile nel processo ai 27 imputati per la strage di amianto. Ora potrebbero farlo la moglie e i due figli, che si sono affidati agli avvocati Palmira Nigro e Dario Cierzo. I difensori si sono riservati di nominare un proprio consulente di parte.

La Procura contesta altre cinque morti di operai nel processo che si sta celebrando presso l’aula bunker di Napoli. Sono mutati i capi di imputazione, in omicidio colposo, per quattro funzionari di Ferrovie dello Stato e due ex dirigenti dell’Isochimica.

Quegli operai morti chiedono giustizia

In aula è finora emerso un quadro desolante. Gli operai hanno raccontato come scoibentavano l’amianto a mani nude. E gli specialisti concordano su un tempo di latenza delle malattie asbesto-correlate che possono arrivare fino a cinquant’anni.

L’Isochimica nei programmi dei candidati

Il futuro dell’Isochimica è finito al centro dei programmi di governo di alcuni candidati sindaci. Nello specifico Luca Cipriano lo immagina come un centro medico e di ricerca. Amalio Santoro vorrebbe farlo diventare un parco della memoria immaginando, in quella zona una volta bonificata, anche il tribunale.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie