Avellino, Isochimica: via i cubi di amianto. I dettagli del progetto
Attualità⚡ Vai in versione lampo ⚡

Ex Isochimica, Festa: tre progetti per il futuro

0
1' di lettura

Il futuro dell’ex Isochimica? Dopo la riqualificazione, ci sarà un’iniziativa per giovani universitari, un polo di aggregazione, da creare con Salerno, lo sviluppo della mobilità e un’area di mercato o per le esposizioni.

Ne ha parlato questa mattina il sindaco di Avellino, Gianluca Festa. Quando si è discusso anche di Borgo Ferrovia. Se ne parlerà quanto saranno terminati i lavori di bonifica. Sono stati smaltiti 561 cubi di amianto. Ora parte il secondo step.

Dopo l’incontro con i rappresentati dell’Istituto Superiore della Sanità e del Consorzio Interuniversitario Grandi Rischi. E’ prevista la pulizia superficiale dell’area. Dopo l’analisi di rischio ci sarà la terza fase di interventi. La contaminazione da tetracloroetilene della falda acquifera è localizzata.

Festa ha risposto agli ex operai dell’Isochimica: “Sul riportare il processo in città, ho parlato con gli addetti ai lavori. Chi mi ha preceduto ha fatto di tutto per trovare una soluzione, ci proveremo lo stesso anche noi. Per chi ha patito gravi perdite, meritano al nostra attenzione. L’ipotesi di intitolare la strada, agli operai, sia assolutamente attuabile“.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Entra nel gruppo di Facebook e ricevi news, video e immagini esclusive. Partecipa a TheWam!

Commenti

Comments are closed.

Potrebbe piacerti anche