Jane Austen: la nuova serie tv CW tenta la sfida impossibile

Jane Austen e i suoi romanzi saranno protagonisti indiscussi della nuova serie tv targata CW. Ecco tutto quello che sappiamo del progetto in cantiere.

La nuova serie tv della CW sarà dedicata ai sei romanzi dell'autrice inglese.
4' di lettura

Le straordinarie creazioni di Jane Austen sono state una fonte di ispirazione per sceneggiatori e registi di tutto il mondo. Indimenticabili il signor Darcy di Colin Firth nel 1995 nella miniserie Orgoglio e Pregiudizio della BBC, o la più recente performance di Keira Knightley nei panni di Lizzie Bennet nel film del 2005. (A questo link tutte le novità dal mondo dell’intrattenimento)

Nel 2019 la BBC ha firmato una serie tv ispirata a Sandition il romanzo rimasto incompiuto nel corpus dell’autrice. Insomma, le trasposizioni sono moltissime. E in questo 2020 anche la CW ha scelto di dedicarsi all’autrice.

Il titolo della nuova serie tv antologica dedicata a Jane Austen sarà Modern Austen. Ciascuna stagione della serie sarà dedicata a un’opera specifica. Si partirà subito dal romanzo più amato e conosciuto, Orgoglio e Pregiudizio; ma questa volta la storia sarà ambientata nella San Francisco dei giorni nostri.

Jane Austen: la nuova serie si ispira ad altri adattamenti

La serie tv darà spazio ai riadattamenti in chiave moderna delle sei opere di Jane Austen. Un’operazione che già in tanti hanno cercato di portare sul grande e piccolo schermo. Un esempio molto noto è la webserie The Lizzie Bennet Diaries, in cui una una giovane Lizzie Bennet usa il suo canale YouTube e i suoi vlog per raccontare le sue disavventure come studentessa del corso di laurea in Comunicazione.

Un approccio fantasioso è anche quello di Lost in Austen, una serie iTV del 2008 in una una ragazza dei nostri giorni si ritrova catapultata nel romanzo Orgoglio e Pregiudizio al posto della vera Elizabeth Bennet. E come dimenticare Clueless, film del 1995 ispirato al romanzo Emma e ambientato nella Beverly Hills degli anni ’90. Un vero cult che vedeva tra i protagonisti un giovanissimo Paul Rudd.

Questa volta, però, la CW tenta l’impossibile. La scelta di dedicare ogni stagione di Modern Austen a un solo romanzo sembra essere la più adatta per sviluppare al meglio le trame. Ma allo stesso tempo il progetto nel suo complesso è di una portata epocale. La difficoltà di trasposizione dei romanzi di Jane Austen, infatti, risiede soprattutto nel restituire gli equilibri che reggono le dinamiche tra personaggi – un’impresa tutt’altro che semplice. 

Come sarà la serie tv della CW?

La sceneggiatrice e produttrice esecutiva di questa attesissima opera sarà Eleanor Burgess, conosciuta per aver preso parte alla scrittura di Perry Mason per HBO. La serie della Burgess, in onda su Sky Atlantic, si è fatta notare per la sua ottima rappresentazione ambientale della Los Angeles degli anni 1932. Ma non spicca affatto per la caratterizzazione. Questo lascia qualche dubbio sulle modalità con cui la Burgess porterà in scena i delicati drammi austeniani

Al momento la serie è in fase di sviluppo, resta solo da attendere che venga ufficialmente commissionato l’episodio pilota. Staremo a vedere se le potenzialità di Modern Austen si trasformeranno in certezze.

Ti potrebbero interessare:

  1. The Reagans: la serie sul Trruman Show che stregò l’America

  2. Supernatural, finale desolante: spoiler di un fallimento

  3. Johnny Depp, tutte le accuse che gli sono costate il lavoro

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie