Johnny Depp e la “sentenza” Netflix: cancellati i suoi film

Johnny Depp: dopo la causa vinta dal The Sun, Netflix ha rimosso i film in cui compare l'attore dal catalogo in USA e in Australia. Scoppia la protesta dei fan.

johnny depp netflix
Netflix cancella dal suo catalogo i film in cui compare Johnny Depp. I fan insorgono sui social.
4' di lettura

Dopo l’allontanamento dal set di Animali Fantastici 3 richiesto dalla Warner Bros, arriva l’ennesimo colpo alla carriera di Johnny Depp. Negli Stati Uniti e in Australia, Netflix ha scelto di cancellare tutti i titoli in catalogo che vedevano la presenza dell’attore. Come l’inesorabile sentenza di un tribunale alternativo a quello delle aule di giustizia.

(A questo link tutte le notizie sul mondo della televisione e del cinema e qui il gruppo facebook in cui potrete lasciarci le vostre richieste sui prossimi temi da trattare)

Netflix si schiera

La vicenda Heard-Depp continua a mettere in discussione la carriera dell’attore 57enne. Dopo aver affrontato le accuse dell’ex moglie Amber Heard e il processo contro il magazine The Sun che lo ha definito un “picchiatore di mogli”, Johnny Depp subisce un atro scossone.

La scelta di Netflix di cancellare tutti i titoli della sua filmografia non giunge affatto come una sorpresa. E va ad aggiungersi al fronte hollywoodiano che ha deciso di dissociarsi da Johnny Depp. Il provvedimento del colosso dello streaming è limitato per ora agli USA e all’Australia; in Italia è ancora possibile trovare i suoi film. Ma i fan dell’attore già insorgono sul web, minacciando di cancellare l’abbonamento.

La decisione di prendere le distanze da una vicenda che, al momento, vede Johnny Depp colpevole sta portando a un’opera di “cancellazione”. Dopo aver visto il loro beniamino perdere il ruolo di Jack Sparrow nel franchise de I Pirati dei Caraibi e quello di Grindelwald nella saga Animali Fantastici, gli appassionati avevano lanciato una petizione per far tornare l’attore sul grande schermo.

Johnny Depp nel dimenticatoio 

Purtroppo, la Warner Bros non ne ha voluto sapere di tornare sui propri passi. E ora, davanti alle rimostranze del pubblico, anche gli addetti ai contenuti del catalogo Netflix restano impassibili e decidono di non commentare.

I fan, intanto, non si fermano e continuano a difendere apertamente Johnny Depp, chiedendo che non venga spedito irrimediabilmente nel dimenticatoio di Hollywood. «Il fatto che @netflix abbia rimosso tutti i film di Johnny Depp dal Netflix statunitense è veramente disgustoso, soprattutto considerando la montagna di prove che dimostrano che è stato abusato e non è l’autore dell’abuso. #JusticeForJohnnyDepp», scrivono su Twitter gli utenti in protesta.

E, intanto, l’hashtag #JusticeForJohnnyDepp torna in auge sui social. «Johnny Depp non è altro che un essere umano premuroso e amorevole che non merita questa follia. Ehi, @netflix, stai prendendo di mira la persona sbagliata. Amber Heard è quella che ha torto. Perché dovresti fargli questo? #JusticeForJohnnyDepp».

La vicenda, per ora, sembra destinata a concludersi con una nota triste per la carriera di Johnny Depp. Non resta che aspettare ulteriori aggiornamenti e rivedere i suoi film –  prima che le piattaforme italiane si adeguino alle decisioni prese oltreoceano.

Ti può interessare anche:

Johnny Depp licenziato per violenza domestica: fan con lui

Mads Mikkelsen ci farà dimenticare Johnny Depp?

Johnny Depp: i cinque migliori film di inizio carriera

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie