Juve a stelle e strisce, McKennie ha stupito tutti. Conosciamolo meglio

In casa Juventus tutti pazzi per Weston McKennie. Il mastino americano ha impressionato non solo per quantità ma per la qualità dimostrata.

2' di lettura

Buona la prima per il Maestro, Andrea Pirlo, sulla panchina della Juventus, anzi, su una panchina in assoluto. La Juventus ha battuto 3-0 una non irresistibile Sampdoria, lanciandosi subito in testa, in attesa di confronti più duri, che effettivamente attendono la Signora a breve (Roma e Napoli alla seconda e terza giornata).

In ogni caso, la compagine campione d’Italia ha mostrato ottime cose: dal nuovo volto Kulusevski, autore del primo gol alla prima palla toccata, oltre a giocate di classe e intesa con Cristiano Ronaldo già al massimo.

Ecco, come conferma c’è proprio lui, CR7, che può anche aver fallito 3 gol, ma la zampata sulla gara la mette sempre. Per il resto, migliore in campo un Aaron Ramsey, probabilmente alla migliore gara con la Signora da quando è a Torino. Al suo fianco, bene Rabiot e McKennie. Il mediano a stelle e strisce è già entrato nel cuore dei tifosi della Juventus. Scopriamo meglio chi è il pit-bull americano.

Juve, tifosi pazzi per McKennie. Ecco chi è

Un mastino texano, in alcuni meme di fine partita sui social, qualcuno scriveva fermate McKennie la partita è finita. I tifosi bianconeri hanno scoperto ieri con grande entusiasmo il pit-bull del centrocampo.

Giocate di grande quantità, bravo a spezzare il gioco della Sampdoria, ottimo in fase di ripiego, ma attenzione, oltre a correre, ha dimostrato di avere anche una buona tecnica con lanci nello spazio e tiri da fuori. Insomma, un centrocampista dalla caratteristiche che alla Juventus mancavano da anni.

Quando è stati preso a sorpresa un mesetto fa, in tanti dicevano da dove arriva questo. E invece, l’esordio ha dimostrato la bontà della scelta.

Corsagambaanticipo e personalità pure in zona gol, che se non fosse stato per un super Audero, avrebbe anche messo a referto il gol all’esordio. Un motorino inesauribile che, grazie ai suoi costanti movimenti e ai polmoni di ferro, ha permesso anche alla difesa di ritrovare maggiore solidità e ai reparti di restare compatti.

Un po’ Davids

Per certi aspetti assomiglia molto per caratteristiche ad Edgar Davids, un centrocampista completo, bravo in fase di interdizione ma ottimo anche negli inserimenti e nel tiro da fuori. Inoltre, Weston, ha dimostrato di non essere un giocatore falloso: sono appena 2 i falli commessi, mentre gli interventi, soprattutto quelli di anticipo, hanno evidenziato una grande pulizia nelle giocate. Ma anche nel passaggio, l’80% dei passaggi riusciti. Insomma, una pulizia nelle giocate che non si vedeva da tempo in casa juventina.

Senza dimenticare che è un 1998, quindi ha 22 anni, e quindi la Juventus può ritrovarsi in casa un gioiellino arrivato dallo Shalke 04 con cui vanta 28 presenze e 3 gol nella scorsa Bundesliga e anche 6 partite di Champions. Insomma, anche già un pò di esperienza internazionale. Il mastino americano vuole prendersi la Juve e dopo la prima giornata, almeno i cuori dei tifosi, li ha già conquistati.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie