Juventus flop, Pirlo esonerato: servirebbe davvero?

La Juventus è fuori dalla Champions agli ottavi di finale come lo scorso anno. I tifosi vorrebbero l’esonero di Pirlo: sarà divorzio a fine stagione?

Pirlo esonerato
Pirlo esonerato
4' di lettura

Andrea Pirlo esonerato dalla Juventus dopo l’eliminazione dalla Champions League? Scricchiola il futuro dell’allenatore bianconero, tra i più bersagliati sui social, giudicato inadatto e troppo inesperto per guidare la squadra a questi livelli. La sua Juventus ha approcciato ancora una volta male quella che doveva essere la partita più importante della stagione, e poi nella ripresa e nei tempi supplementari, dopo il rosso a Taremi, non è riuscita a sfruttare la superiorità numerica per oltre 70 minuti per portare a casa la qualificazione, imbrigliata dalla disposizione tattica di Conceicao.

Pirlo esonerato dopo l’eliminazione dalla Champions League? Gli highlights di Juventus-Porto 3-2

Pirlo esonerato? Silenzio di riflessione

I tifosi invece chiedono a gran voce l’esonero di Andrea Pirlo e tirano in ballo Andrea Agnelli, che in prima persona ha voluto Pirlo sulla panchina bianconera. A differenza dell’ultima eliminazione, questa volta il presidente è rimasto in silenzio, come gli stessi dirigenti bianconeri. Difficile un cambio di guida tecnica a questo punto della stagione, nonostante l’obiettivo Champions sfumato. La Juventus non ha abituato a decisioni di pancia, probabile un prosieguo con Pirlo, almeno fino al termine della stagione.

Pirlo esonerato dalla Juventus? Il presidente Andrea Agnelli si è trincerato dietro un silenzio di riflessione (Picture credit should read: Jonathan Moscrop/Sportimage)

Tuttavia c’è da fare i conti con un ambiente che non si è mai innamorato della Juve di Pirlo, di un gioco altalenante, proprio come le prestazioni di Ronaldo e compagni. Inoltre, ai tifosi bianconeri non sono piaciute le proteste di Pirlo con l’arbitro Kuipers a fine partita, né le dichiarazioni dello stesso ex regista nel dopo gara.

Pirlo si sente al sicuro

Maurizio Sarri nella scorsa stagione era stato esonerato proprio dopo il flop agli ottavi: Pirlo invece si sente al sicuro parlando di un “progetto appena iniziato”, sin dall’immediato post gara contro il Porto. Il progetto che mi ha coinvolto è ad ampio raggio, da fare in qualche anno. Ho incontrato il presidente, non mi ha rassicurato di niente perché ero già tranquillo. Mi ha detto che il progetto è appena iniziato e che da qui si va avanti. Ora non avendo la Champions potremo lavorare tutti i giorni su tanti aspetti che abbiamo dovuto trascurare e per me sarà una grande prova per poter dare ancora una mano”.

Pirlo esonerato? Tifosi divisi

Come sempre accade in casi simili, ci sono schieramenti distinti. C’è una buona fetta di tifosi che ritiene Pirlo non adatto al ruolo, per la sua inesperienza e per l’inevitabile responsabilità di un’eliminazione in superiorità numerica contro un’avversaria sulla carta inferiore. Pirlo esonerato? Addirittura c’è chi invoca un ritorno di Max Allegri, ovviamente ricordato per le due finali europee conquistate e non per l’ultimo opaco anno sulla scia del quale la società aveva deciso di dare una svolta. Ma non mancano anche i nomi nuovi per cambiare allenatore.

Pirlo esonerato dalla Juventus? Già circola il ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina bianconera

Ed emergono perfino non pochi sostenitori di Sarri, tuttora feriti dall’accanimento dello scorso anno nei suoi confronti , che sottolineano come le colpe non fossero solo sue ed evidenziano quanto Pirlo stia facendo peggio del predecessore. Resta comunque anche una piccola fetta di tifosi a favore di Pirlo, nell’idea di un lungo progetto tecnico che non può essere stroncato al primo fallimento; perché fortemente voluto e affiancato dalla società, nonostante a molti, all’inizio della stagione, quella di Pirlo sembrò una scelta di ripiego.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie