“Scusa, mi fai vedere quello?”: così svaligiavano negozi irpini

1' di lettura

“Scusa mi fai vedere quello? Sì quel fiore lì”, la truffa funzionava così. Una delle due distraeva la commessa, l’altra commetteva il furto. Era veloci, coordinate, non sbagliavano mai. Ok, quasi mai. Perché poi un errore l’hanno fatto: sono tornate nelle stesse zone, Montella e Nusco. Dove i colpi sono stati eseguiti nel 2015.

“I furti avvenivano così”

“Mi ha detto che voleva vedere quell’articolo. Poi siamo stati derubati”, I commercianti hanno fornito un identikit.

Il resto l’hanno fatto i carabinieri della stazione di Montella, guidati dal luogotenente, Stefano Nazzaro. Un sottufficiale che ha alle spalle una lunga “palestra” anche nel nucleo investigativo. Dopo aver ascoltato le vittime, si è affidato dell’applicazione biometrica utilizzata dall’Arma, Weblase. Oggi ne ha parlato in aula, davanti al giudice Rega: “Avevamo raccolto un bel po’ di informazioni sulle ladre. E quegli elementi, grazie all’applicazione, ci hanno permesso di risalire alle due donne”.

Il comandante della stazione di Montella, Stefano Nazzaro

Sette i commercianti vittime dei furti

A processo, per furto aggravato dalla destrezza, ci è finita una 24enne di Palestrina, provincia di Roma, ma di origine gitana. La donna ha a carico segnalazioni per reati contro il patrimonio.

Sono sette i commercianti che hanno denunciato di aver subito dei furti e sono finiti in dei procedimento “stralcio” riferiti ai colpi commesse dalle due ladre. Nelle prossime udienze sarà ascoltata proprio l’imputata.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie