Avellino, ladri incauti: tolgono cappuccio. Ripresi da telecamere

2' di lettura

Ladri incauti è dire poco. Avevano messo il cappuccio, si erano perfino tolti le scarpe per non fare rumore. Insomma, facevano sul serio. Peccato che – per compiere il furto – abbiano noleggiato un auto con gps: ogni loro spostamento è stato tracciato. E, cosa forse più eclatante, entrati in casa hanno tolto il cappuccio senza tener conto delle telecamere. Due distrazioni che ora, in fase processuale, potrebbero compromettere la posizione dei due ladri fermati da Avellino. Ma qui non ci soffermeremo sull’aspetto squisitamente giuridico, quanto sul fatto di cronaca in sé.

Ladri incauti: le gesta

I due ladri – entrambi già noti per reati contro il patrimonio – secondo la ricostruzione della polizia e di quanto mostrato dalle telecamere – avevano preso di mira un appartamento di San Tommaso. Popoloso quartiere di Avellino.

Con abilità i due uomini si sono introdotti all’interno, forzando un ingresso laterale. E, una volta dentro, evidentemente già pregustavano il lauto bottino. Ma qualche precauzione, comunque, l’avevano presa. Scarpe in mano, per non far rumore, hanno proceduto a tentoni in casa.

Poi, forse per sufficienza o per superficialità, i due ladri hanno pensato bene di togliere il cappuccio. Ignoravano le telecamere che hanno trasformato le loro gesta in una originale riedizione del Grande Fratello. (A proposito di cronaca, leggi la testimonianza di una negoziante di Avellino vittima di uno stalker)

Ladri incauti: finiranno in tribunale
I ladri saranno processati ad Avellino

Quell’auto usata ancora

E, quindi, i due uomini hanno proceduto con il loro intento criminale. Scoperto il furto, i proprietari sono andati nel panico. Ma, per la polizia, come ormai avrete intuito, identificare i ladri si è rivelato più semplice del previsto. Toccherà all’avvocato Gerardo Santamaria rappresentare i due uomini in processo. E provare a smontare almeno alcune delle accuse a loro carico.

Intanto, un mistero resta.

L’auto dei due ladri, quella con il gps, pochi giorni dopo il furto, sarebbe stata usata per compierne un altro. Ma a bordo, questa volta, non ci sarebbero stati gli stessi indagati. Che l’abbiano noleggiata a loro volta?

Agli investigatori il compito di sciogliere il mistero.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie