L’agenzia dei bugiardi: la recensione con voti de Il Pungiglione

2' di lettura

L’agenzia dei bugiardi: una commedia degli equivoci che lascia spazio a un’idea di business. Con i tempi di crisi che corrono anche le idee più balzane sono degne di imprenditorialità. Ecco che Giampaolo Morelli è il titolare della SOS Alibi, una società che offre balle e scuse improbabili a mogli e amanti. Il film nasce infatti come remake di “Alibi.com”, film francese diretto da Philippe Lacheau

L’idea sarebbe pure bella ma la sceneggiatura italiana, troppo arzigogolata in certi punti, crea troppi danni, specie nell’ultima parte, dove l’intreccio diventa troppo sofisticato e il montaggio non riesce a mettere una pezza ovunque.

L'agenzia dei bugiardi: i voti de Il Pungiglione
I voti de Il Pungiglione

La regia di Volgango De Biasi fa emergere tuttavia la bravura di Diana Del Bufalo, che con il navigatissimo Massimo Ghini dà vita a tanti bei siparietti comici in chiave rap. È sicuramente la sua migliore prova da attrice dopo gli avvii molto incerti della sua ancora giovane carriera con Claudio Risi e Miniero. Anche Paolo Calabresi fa la sua parte, relegato a comprimario questa volta, ma con spunti di comicità dell’assurdo a tratti geniali che riescono a dar man forte al ritmo del film. C’è anche Paolo Ruffini che, incredibile ma vero, riesce finalmente a uscire dal suo stereotipo di toscanaccio volgare visto troppe volte. Che sia un re-boot per la sua carriera? Ci auguriamo di si!

Sicuramente con un cast così ci si poteva aspettare qualcosina di più, ma come detto, il manico del film, la sceneggiatura, appesantisce il tutto, colpa anche di alcuni sponsor troppo invadenti e troppo spiattellati che snaturano a volte la trama. Si può quindi affermare che le buone prove date dall’intero cast abbiano salvato Medusa da un flop commerciale. Non mancano i camei, alcuni un po’ troppo forzati a onor del vero, di attori e personaggi sotto contratto Mediaset come Giulio Golia, Nicolas Vaporidis (irriconoscibile) e Piero Pelù con i Litfiba in reunion in un villaggio turistico di una non meglio specificata località pugliese.

Menzione speciale per il reparto costumi di Grazia Materia, che oltre a essere ben inseriti nel contesto, occupano in maniera organica la parte centrale della trama.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie