Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assicurazioni » Economia e Finanza / L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più, perché?

L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più, perché?

L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più, tra il 20 e il 60 per cento, vediamo perché.

di The Wam

Marzo 2023

L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più, vediamo perché e cosa sta accadendo nel settore Rc Auto. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

INDICE

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più per una serie di fattori, che vedremo. È una spesa che si deve prendere in considerazione quando si acquista un’automobile usata. L’incremento rispetto a una vettura appena immatricolata può essere più alto anche del 60 per cento.

Potrebbe interessarti sapere come funziona il bonus revisione auto entro marzo: importo e come chiederlo; vediamo cosa si rischia se dopo il pignoramento non si consegna l’auto; c’è infine un articolo sulla patente a 17 anni, la proposta Ue.

L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più: i motivi

Ma perché questo accade, per quale motivo è più costoso assicurare un vecchio veicolo e non uno nuovo? Un ragionamento lineare lascerebbe intendere che dovrebbe essere vero il contrario.

Scopri la pagina dedicata ala gestione del risparmio e agli investimenti.

Ma, lo abbiamo accennato nel paragrafo precedente, ci sono alcuni fattori che hanno una incidenza. Vediamo quali.

I primi due motivi sono facilmente comprensibili:

Ma non solo. Le statistiche hanno evidenziato che gli automobilisti alla guida di auto vecchie sono meno attenti rispetto a quelli che hanno acquistato una vettura nuova. È ovviamente un aspetto psicologico e non legato alle abilità e alle competenze del conducente. Ma è un fattore che non è certo sfuggito alle compagnie assicurative. Infatti rientra tra i parametri da valutare quando si elabora il preventivo della polizza.

E quindi, con una automobile usata aumenta il rischio di incidenti, sia per ragioni tecniche (l’assenza dei dispositivi di assistenza alla guida), sia per l’aspetto psicologico: il guidatore è molto più concentrato quando è al volante di un’automobile nuova.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.                 

L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più: parco auto

Questi aspetti non sono da sottovalutare. Soprattutto in considerazione di un dato: negli ultimi anni in Italia c’è stato un andamento negativo delle immatricolazioni. La conseguenza è un invecchiamento del parco auto in circolazione.

Ora le auto che si muovono sulle strade della Penisola (fonte Aci) hanno in media 12 anni e 2 mesi.

Può aiutarci un confronto tra la composizione del parco auto del 2011 e quello del 2021 (che non si discosta molto da quello del 2023).

Possiamo notare queste cose:

L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più: differenze

Il comparatore online dei prezzi Segugio.it ha realizzato un’analisi che ha calcolato il risparmio sull’Rc Auto passando da una vettura vecchia (più di 15 anni) a una nuova.

Vediamo:

L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più: regioni

Vediamo ora com’è la situazione a livello regionale. Verifichiamo quindi dove si trovano in numero maggiore le auto vecchie (ci riferiamo a quelle vetture che hanno più di 15 anni).  Prima dei dati una considerazione preliminare: la diffusione delle vecchie auto riguarda tutta l’Italia, ma il quadro non è omogeneo (come sempre accade nel nostro Paese).

Fanno eccezione solo due regioni, la Valle d’Aosta e il Trentino Alto Adige. Se la media italiana delle auto con oltre 15 anni è del 36,9 per cento, in quelle due regioni la percentuale di vetture datate è rispettivamente del 12,1 e del 14,9 per cento.

L’incidenza di vecchie auto è relativamente bassa anche in queste regioni:

La presenza di auto con più di 15 anni è invece molto più alta al Sud e nelle Isole. In tre regioni le vecchie vetture sono più di quelle nuove:

L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più, perché?
L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più, perché?

L’assicurazione per l’auto vecchia costa di più: conseguenze

Come abbiamo visto le automobili che hanno più di 15 anni, non solo sono meno sicure e più inquinanti di quelle nuove, ma rappresentano per i proprietari anche un costo aggiuntivo. Per almeno due motivi:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp