Accusato di masturbarsi davanti ai figli e farli dormire all’aperto: via al processo

Il 43enne di Lauro dovrà comparire in aula.



1' di lettura

Si masturbava davanti ai figli minorenni e li puniva in modo severo, costringendoli anche a dormire all’aperto. Domani, venerdì 12 giugno 2020, inizierà il processo a carico di un 43enne di Lauro (Avellino) accusato di corruzione di minorenne e maltrattamenti. L’uomo comparirà davanti al giudice Luigi Buono.

La famiglia si costituirà parte civile, con l’avvocato Giovanna Perna, che durante l’udienza preliminare aveva chiarito come i bambini avessero potuto subire un trauma.

Corruzione di minore: 42enne a processo

Il gup, Marcello Rotondi, ha negato l’abbreviato, anche alla luce di una consulenza di parte. All’interno della denuncia si fa riferimento a quando l’imputato avrebbe fatto dormire i figli in un sacco a pelo.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!