Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro » Professioni e Mestieri / Lavorare in biblioteca: come fare? Stipendio e mansioni

Lavorare in biblioteca: come fare? Stipendio e mansioni

Oggi vedremo come lavorare in biblioteca, quali sono i requisiti richiesti, i compiti e lo stipendio medio del bibliotecario e come essere assunti.

di Antonio Dello Iaco

Giugno 2021

Lavorare in biblioteca: come fare? Oggi vediamo insieme quali sono i requisiti e i passi da compiere per diventare bibliotecario e lavorare tra i libri e gli scaffali.

In questo articolo ti spiegheremo tutta la procedura, i titoli di studi necessari e il percorso formativo da conseguire per lavorare in biblioteca.

Scoprirai anche come diventare bibliotecario e trovare lavoro (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Lavorare in biblioteca: requisiti

Non sono necessari titoli di studio obbligatori anche se esistono dei percorsi dedicati all’università per diventare bibliotecario come l’archivistica e la biblioteconomia.

È comunque consigliato prediligere degli studi che consentano e facilitino l’accesso ai concorsi pubblici. L’assegnazione dei posti liberi da bibliotecario infatti, in genere, avviene dopo aver superato una selezione.

Un requisito di base poi per lavorare in biblioteca è avere delle ottimi doti comunicative per meglio relazionarsi con gli utenti.

Lavorare in biblioteca: ecco come fare
Lavorare in biblioteca: requisiti e passi da compiere per diventare bibliotecario

Lavorare in biblioteca: stipendio

Lo stipendio in biblioteca può variare in base agli orari di lavoro, al contratto e all’esperienza che si ha nel ruolo.

In genere, secondo alcuni dati raccolti sul web, un bibliotecario può arrivare a guadagnare fino ai 900 o 1000 euro al mese.

Lavorare in biblioteca: offerte di lavoro

Per trovare lavoro come bibliotecario, ci sono diversi percorsi che puoi intraprendere. Il primo è controllare ogni tanto sulla Gazzetta Ufficiale se vengono indetti dei concorsi ad hoc per dei posti vacanti in Italia.

Un altro metodo è quello di affidarsi a internet. Ci sono molte piattaforme, come it.indeed.com, che raccolgono le offerte di lavoro nelle varie professioni e mestieri.

Visita anche la nostra sezione dedicata ai ruoli ricercati nelle province italiane e scopri se qualche biblioteca nelle vicinanze di casa tua ha bisogno di nuovi dipendenti.

Contributi a fondo perduto 2021: la guida completa di The Wam

Cosa fa un bibliotecario?

Un bibliotecario ha numerosi compiti ai quali deve adempiere sul posto di lavoro. In primis individua i materiali da acquisire per aggiornare e rinnovare la raccolta di documenti e libri progettando anche nuovi acquisti e accogliendo le donazioni dei privati.

Il suo ruolo poi prevede tra l’altro attività come la classificazione e la riordinazione dei nuovi prodotti e l’individuazione delle misure utili a salvaguardare i libri più vecchi e degradati.

In più un bibliotecario deve anche relazionarsi con il pubblico e aiutare gli utenti a trovare e consultare i libri di cui hanno bisogno.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp