Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro / Lavoratori agricoli: come funziona la regolarizzazione

Lavoratori agricoli: come funziona la regolarizzazione

Come funziona la regolarizzazione contributiva per i lavoratori agricoli e qual è la procedura da seguire? Lo vediamo insieme in questo approfondimento.

di The Wam

Gennaio 2022

Come funziona la regolarizzazione contributiva per i lavoratori agricoli e cosa fare in caso di contributi omessi? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

In questo approfondimento vediamo insieme qual è la corretta procedura da seguire.

Se sei interessato/a all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere.

Regolarizzazione contributiva: cos’è e come funziona

Cosa fare se mancano contributi nell’estratto conto?

Nel caso in cui i lavoratori, in questo caso lavoratori agricoli, ritrovino periodi lavorati ma senza traccia dei contributi versati, nell’estratto conto, è necessario ricorrere alla regolarizzazione contributiva spontanea, tramite l’Inps.

Si può parlare di contribuzione omessa solo in caso di rapporti di lavoro validi e regolari con assunzione effettiva.

Solo in questa circostanza l’Inps può farsi garante del lavoratore e si rivolge al datore per ottenere la regolarizzazione dei versamenti.

È importante ricordare che ottenere la regolarizzazione della posizione assicurativa, con accredito dei contributi non pagati da un datore di lavoro, è un diritto del lavoratore.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

La procedura per i lavoratori agricoli

Se ti ritrovi nella situazione descritta nel paragrafo precedente e hai notato dei periodi di omessa contribuzione, puoi rivolgerti all’Inps.

In questo modo sarà lo stesso istituto di previdenza a rivolgersi al datore per regolarizzare i versamenti di contributi.

La procedura prevede che i lavoratori agricoli autonomi e le aziende agricole presentino domanda online all’INPS attraverso il servizio dedicato a questa pagina.

lavoratori agricoli
Lavoratori agricoli: come funziona la regolarizzazione.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sulla regolarizzazione contributiva spontanea per i lavoratori agricoli non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp