Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Lavoro » Previdenza e Invalidità / Lavoro e invalidità, il nuovo collocamento mirato

Lavoro e invalidità, il nuovo collocamento mirato

Lavoro e invalidità: il nuovo collocamento mirato, le linee guida presentate ieri con l'obiettivo di aprire finalmente le porte del mercato del lavoro.

di The Wam

Marzo 2022

Lavoro e invalidità: il nuovo collocamento mirato. Le nuove linee guida del collocamento mirato dovrebbero favorire le persone con disabilità. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

Ieri la presentazione del nuovo collocamento mirato. Le linee guida sono state illustrate dai ministri Andrea Orlando ed Erika Stefani.

Lavoro e invalidità, il nuovo collocamento mirato: percorsi diversificati

Nel nuovo collocamento mirato ci saranno percorsi diversificati a seconda delle esigenze, con l’obiettivo preciso di inserire nel mondo del lavoro le persone con disabilità.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Percorsi che saranno dunque mirati:

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Lavoro e invalidità, il nuovo collocamento mirato: convenzioni internazionali

Nelle linee guida del nuovo collocamento mirato sono stati introdotti tutti i principi che sono contenuti nella Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità.

Ma non solo: sono state considerati anche gli obiettivi approvati di recente nella Strategia europea per i diritti delle persone con disabilità 2021-2030 presentata dalla Commissione europea.

Si basano su due punti in particolare:

Lavoro e invalidità, il nuovo collocamento mirato: interventi specifici

Nelle linee guida del nuovo collocamento mirato questi sono gli interventi che sono stati definiti specifici:

Le ultime novità su invalidità civile,legge 104, bonus e agevolazioni

Lavoro e invalidità, il nuovo collocamento mirato: cooperazione pubblica

Il nuovo collocamento mirato punta anche a rafforzare la cooperazione tra diversi servizi pubblici locali. In particolare quelli che si occupano attivamente di lavoro, sanità, sociale, istruzione e formazione.

Ogni anno entro il 31 marzo ci sarà una verifica obbligatoria da parte delle amministrazioni per accertare il funzionamento e la quantità di risorse (umane, strumentali e finanziarie) che sono state messe a disposizione per il collocamento mirato sui rispettivi territori.

Tutte le tabelle per l’invalidità civile suddivise per patologie con le relative percentuali

Nelle linee guida sono state richieste delle costanti valutazioni bio/psico/sociali della disabilità in tutte le fase del percorso: dal giorno dell’iscrizione al collocamento e fino a quando la persona con disabilità non è stata inserita nel mondo del lavoro.

Questo percorso ha un obiettivo preciso: mettere in evidenza i punti di forza della persona disabile e non solo le sue possibili limitazioni (come invece si fa oggi).

Elenco delle agevolazioni previste in base alla percentuale di invalidità riconosciuta

Lavoro e invalidità, il nuovo collocamento mirato: profili aggiornati

I profili di occupabilità delle persone con disabilità devono essere aggiornati ogni sei mesi, così da rilevare eventuali cambiamenti delle condizioni personali, ambientali, relazionali e occupazionali.

Nelle linee guida del nuovo collocamento mirato viene anche rilanciato il lavoro agile, in questo modo si spera di aumentare la competitività e agevolare una conciliazione tra i tempi di vita e di lavoro delle persone con disabilita.

Lavoro e invalidità, il nuovo collocamento mirato: banca dati

A tutti questi interventi si aggiunge la banca dati. Era stata istituita nel 2015, ma è diventata operativa sono nel 2021.

Lì saranno raggruppate le informazioni trasmesse:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1