Le Iene: Autostrade killer. Cantelmo il primo a indagare

1' di lettura

Autostrade trappole mortali con barriere stradali inadeguate, il caso arriva all’attenzione de Le Iene. Ieri l’inviato del noto programma Mediaset, Luigi Pelazza, ha parlato proprio di Avellino, capoluogo della provincia irpina. La drammatica strage del bus che, nel 2013 lungo la A16 nel territorio di Monteforte Irpino (AV), è costata la vita a quaranta persone e ha fatto scattare la prima inchiesta sui viadotti e Autostrade.

(QUI IL VIDEO DE LE IENE)

Le Iene su Autostrade: Avellino la prima a muoversi

“La Procura di Avellino – ha detto Pelazza de Le Iene – era stata la prima a far muovere le acque e a indagare”.

Il procuratore capo, Rosario Cantelmo, e il sostituito, Cecilia Annecchini, avevano riacceso l’attenzione sulla sicurezza stradale. È proprio da quanto emerso durante il processo, con una “super-perizia”, è nata la seconda indagine su altri cavalcavia. Qualche settimana fa, come vi abbiamo raccontato, è stato ascoltato in Procura anche il nuovo amministratore delegato di Autostrade, Roberto Tomasi.

Le Iene: quanti drammi in Autostrada

Il servizio de Le Iene su Autostrade, dopo aver parlato della Procura di Avellino, ha mostrato come su molti tratti di strada italiani vengano spesso montate barriere spartitraffico inadatte e pericolose. Come l’incidente avvenuto lungo l’A4 Torino-Trieste all’altezza di San Donà di Piave, dove sono morte carbonizzate 7 persone a seguito del salto di carreggiata di un tir. O la strage del bus in Irpinia. Dove – durante il processo, che ha portato alla condanna di alcuni dirigenti di Autostrade – è stato messo sotto accusa proprio lo stato delle barriere stradali

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie