Le regole per installare pannelli solari nel condominio

Le regole per installare pannelli solari nel condominio: vediamo cosa dice la legge per gli impianti nelle aree comuni.

5' di lettura

Quali sono le regole per installare pannelli solari nel condominio? È una situazione molto discussa, soprattutto nelle ultime settimane (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

L’aumento dei costi del metano, la possibilità concreta che si arrivi a un razionamento delle forniture nel prossimo inverno, stanno convincendo molti a percorrere la strada dell’energia solare per risparmiare e ovviare a eventuali stop all’erogazione.

Abbiamo già visto come funzionano i pannelli solari da balcone, che possono essere sistemati da ogni singolo condomino e con una certa facilità.

Vediamo cosa succede e come funziona se invece uno o più condomini volessero installare dei pannelli sulla superficie del lastrico solare condominiale, ovvero quella parte dell’edificio che ha solo la funzione di copertura (non quindi la terrazza, che può essere integrata a uno o più appartamenti).

INDICE:

Le regole per installare pannelli solari nel condominio: cosa dice la legge

Quali sono le regole per installare pannelli solari nel condominio? Vediamo prima di tutto cosa stabilisce la legge (il riferimento è l’articolo 1122 bis, comma 2 del Codice civile).

«È consentita l’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili destinati al servizio di singole unità del condominio sul lastrico solare, su ogni altra ideonea superficie comune e sulle parti di proprietà individuale dell’interessato».

La norma è chiara.

Un condomino non ha bisogno dell’autorizzazione dell’assemblea per poter utilizzare il lastrico solare o altre superfici di proprietà condominiali per installare, a proprio beneficio, impianti che producono energia da fonti rinnovabili.

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Le regole per installare pannelli solari nel condominio: l’assemblea

Detta così però si rischia di dare il via a una giungla senza regole di impianti fotovoltaici, installati un po’ ovunque dai singoli condomini.

Senza contare che sia sul lastrico solare, sia sulle altre superficie di proprietà condominiale, ci sono i diritti di tutti i condomini. Compresi quelli che non hanno alcuna intenzione di piazzare dei pannelli solari.

E allora? Per evitare le consuete e interminabili contrapposizioni nelle assemblee condominiali, l’articolo 1122 al terzo comma stabilisce anche:

«L’assemblea condominiale ai fini dell’installazione degli impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili provvede, a richiesta degli interessati, a ripartire l’uso del lastrico solare e delle altre superfici comuni».

Le regole per installare pannelli solari nel condominio: ognuno ha il suo spazio

In questo modo ognuno avrà il suo spazio e nessuno rischierà di non avere più la possibilità, se vuole, di installare anche tra qualche anno un pannello per la produzione di energia elettrica o di acqua calda con una fonte rinnovabile.

In pratica l’assemblea potrà stabilire quale parte del lastrico solare o del tetto è a disposizione di ogni singolo condomino per sistemare gli impianti.

Il condominio potrebbe quindi anche decidere i metri quadri che ognuno può utilizzare a suo piacimento per sistemare i pannelli.

L’articolo 1122 bis del Codice Civile conferma quanto è stato già sancito dall’articolo 1102 del Codice Civile: «Ciascun partecipante può servirsi della cosa comune, purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto. A tal fine può apportare a proprie spese le modificazioni necessarie per il miglior godimento della cosa. Il partecipante non può estendere il suo diritto sulla cosa comune in danno degli altri partecipanti, se non compie atti idonei a mutare il titolo del suo possesso».

Scopri la pagina dedicata ala gestione del risparmio e agli investimenti.

Le regole per installare pannelli solari nel condominio: ecco quali sono.

Le regole per installare pannelli solari nel condominio: conclusioni

Quindi, in conclusione:

  • ogni singolo condomino può utilizzare il lastrico solare comune o il tetto o qualsiasi altra superficie comune per installare un impianto fotovoltaico;
  • i condomini che non hanno alcuna intenzione di sistemare in quelle aree comuni dei pannelli solari hanno comunque il diritto di decidere in assemblea la suddivisione degli spazi sul lastrico solare, sul tetto o su altre superfici, individuando quali sono le zone da utilizzare per installare gli impianti e ripartendo gli spazi.

Le regole per installare pannelli solari nel condominio: semplificazioni

È utile ricordare che con il decreto energia il governo ha introdotto delle semplificazioni per l’installazione di impianti fotovoltaici nelle civili abitazioni e nelle aree industriali.

In particolare per gli edifici (ma non solo) gli interventi non hanno più bisogno di permessi. Il che significa che sono realizzabili in edilizia libera, come tutti gli interventi di manutenzione ordinaria. Non c’è necessità di richiedere autorizzazioni o atti amministrativi.

Chi ha letto questo articolo si è interessato anche:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie