Le regole per scegliere la carta di credito migliore

Le regole per scegliere la carta di credito migliore: ci sono decine di carte di credito con una serie di servizi simili, ecco come scegliere la più adatta a voi. Tante offrono il canone zero, ma bisogna anche vedere altri costi che potrebbero essere poco visibili. Di quali tipi di carte è meglio diffidare e quali sono le caratteristiche richieste.

4' di lettura

Le regole per scegliere la carta di credito migliore. L’offerta di carte di credito è sempre più estesa e cresce con il diffondersi dell’home banking e dei pagamenti in digitale. Muoversi in un panorama così affollato per scegliere quella migliore o anche la più adatta alle vostre esigenze inizia a diventare complesso.

Molte sono le offerte che sembrano fotocopia o comunque molto simili. La differenza si nasconde spesso nei dettagli. Cerchiamo di fornirvi in questo articolo le regole per scegliere la carta di credito migliore.

O per essere più precisi: le caratteristiche che una carta di credito deve necessariamente avere per essere inclusa nel ristretto circolo di quelle definite, appunto, migliori.

Le regole per scegliere la carta di credito migliore: a cosa serve

In rete troverete diverse decine di carte di credito. Verificate i siti delle banche che le propongono e analizzate prima queste elementi:

  • l’utilizzo (privato o business)
  • la tipologia (standard o premium)
  • il limite mensile di utilizzo

Le regole per scegliere la carta di credito migliore: cosa controllare

Sono le caratteristiche di partenza per capire quale tipo di carta di credito state cercando.

A questo punto la scelta deve prediligere quella più vantaggiosa (rispetto alle vostre esigenze), ed entrano in gioco altri aspetti:

  • canone annuo
  • plafond massimo disponibile al mese
  • i costi delle commissione quando si ritira il contante
  • cifra massima prelevabile quotidianamente

Le regole per scegliere la carta di credito migliore: il canone zero

Molte banche, in questa corsa alla conquista del cliente, si sono impegnate a offrire soluzioni convenienti. Una delle quali è il canone zero.

Ma vanno valutati anche altri fattori, dietro il canone zero potrebbe nascondersi qualche costo in eccesso.

E quindi verificate anche il costo delle commissioni da pagare per il prelievo di contante (Italia o estero).

Eccetto quelle a canone zero, il costo annuo si aggira comunque tra 35 a 100 euro.

Le regole per scegliere la carta di credito migliore: revolving, attenzione!

Ci sono carte di credito che garantiscono la possibilità di spendere del denaro posticipando il pagamento. Il debito sarà poi rimborsato dal cliente a rate.

Fate attenzione a queste proposte, perché sulle somme prestate vengono applicati gli interessi. Meglio chiedere dunque a quanto ammontano queste spese. Potrebbe non essere affatto conveniente.

Su questo fronte fate molta attenzione alle carte revolving.

Queste carte sono dei veri prestiti, e quindi deve essere valutato il TAEG (tasso annuo effettivo globale). Qualche volta è addirittura più alto del tasso usuraio.

Ed è bene saperlo prima: mediamente il tasso di interesse imposto per le carte revolving è del 20%. Non conviene.

Le regole per scegliere la carta di credito migliore: prelievi

L’altra voce da verificare, come detto, sono i costi di commissione sul prelievo del contante.

Le cifre sono molto variabili: da pochi euro per ogni somma prelevata al 4% di quanto si preleva.

In questi casi la carta migliore per voi è quella che si adatta alle vostre esigenze.

Se, per esempio, prelevate somme consistenti è preferibile usare una carta di credito a commissione fissa e non una a percentuale.

Se prelevate 500 euro con una commissione del 4%, ne dovrete pagare 20 di commissione. Non conviene.

Le regole per scegliere la carta di credito migliore: per chi viaggia

Se siete spesso all’estero, e viaggiate in Paesi fuori dall’area euro, dovreste sapere che la commissione aggiuntiva per chi preleva contanti è tra 2 e 5 euro.

In questi casi è utile una carta che include una serie di servizi adatti per chi viaggia. Si pagherà di più in canone annuo, ma la carta di credito si rivelerà molto più pratica, utile e alla fine anche conveniente.

Per le news e i video di TheWam segui questi link:

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie