Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Legge 104: assegni da 750 euro per ISEE over 30mila euro?

Legge 104: assegni da 750 euro per ISEE over 30mila euro?

Legge 104: assegni da 750 con ISEE oltre i 30mila euro? Ecco le ultime novità.

di Carmine Roca

Dicembre 2021

Chi assiste un parente disabile, con la Legge 104 può richiedere contributi economici allo Stato (aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo entreremo nel dettaglio delle novità previste dal prossimo mese di gennaio, quando si potrà usufruire di un assegno Inps da 1.800 euro.

A chi è rivolto e quali sono i requisiti per presentare domanda? Se sei interessato all’argomento continua a leggere.

Legge 104: chi è il caregiver?

Il caregiver è la persona che assiste un disabile non autosufficiente. Per essere riconosciuti come caregiver bisogna rispettare uno di questi requisiti: prestare assistenza continuativa (a contratto o in forma gratuita), essere familiare convivente dell’invalido assistito o convivere con il disabile.

Chi assiste un disabile ha diritto ad assentarsi dal luogo di lavoro per assistere l’invalido o accompagnarlo alle visite specialistiche e ha diritto a tre giorni di permesso al mese o, in alcuni casi, a due ore di permesso al giorno.

Ma non solo: sono previste anche agevolazioni economiche e fiscali, come la detrazione Irpef da 400 euro per i genitori con a carico un figlio disabile. Oppure si possono dedurre integralmente dal reddito le spese di assistenza, come le prestazioni degli educatori, degli assistenti di base o degli OSS.

Acquista la nostra Guida Completa ai Permessi della Legge 104 oppure approfitta del pacchetto premium da 2 guide. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Inoltre sono previste le detrazioni delle spese sanitarie, quelle per l’abbattimento delle barriere architettoniche, la detrazione Irpef del 19% sull’acquisto di mezzi informativi, l’IVA al 4% e una maggiorazione dell’assegno al nucleo familiare.

Come vedremo in seguito, dal gennaio 2022 è previsto un assegno Inps da 1.800 euro per alcune categorie di caregiver e per chi assiste familiari disabili.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Legge 104: bonus caregiver da 1.800 euro, chi può usufruirne?

Ovviamente, per usufruire del bonus caregiver da 1.800 euro, bisogna rientrare in alcune fasce di reddito e di percentuali di invalidità.

Il bonus spetta ai genitori con a carico figli disabili con una percentuale di invalidità di almeno il 60%. Per ogni figlio a carico spettano 150 euro al mese. Per accedere al bonus il reddito annuo del figlio disabile non deve superare i 4.000 euro (fino ai 24 anni di età) o 2.840,51 euro (oltre i 24 anni di età).

Inizialmente il sussidio era rivolto soltanto alle madri single con figli disabili a carico. Poi la platea dei richiedenti si è allargata a entrambi i genitori disoccupati o monoreddito, con un reddito annuo non superiore a 8.145 euro per i lavoratori dipendenti e di 4.800 euro all’anno per i lavoratori autonomi.

Legge 104: assegni da 750 euro con ISEE alto?

L’Inps ha lanciato un bando chiamato Home Care Premium, con il quale vengono erogati fondi ai disabili maggiorenni e minorenni e ai soggetti non più autonomi.

Oltre al disabile, può usufruire del bonus anche il genitore o il figlio, il coniuge, fratelli o sorelle o il tutore del minore con invalidità.

Per partecipare al bando occorre essere dipendenti o pensionati della pubblica amministrazione. La richiesta va inviata online all’Inps.

Legge 104
Legge 104: assegni da 750 con ISEE oltre i 30mila euro? Ecco le ultime novità.

Per quanto riguarda l’importo questo varia in base al reddito del richiedente e alla sua condizione di salute. Ai soggetti con disabilità gravissima e redditi fino a 32.000 euro l’Inps eroga assegni da 750 euro.

Il bonus sale a 1.050 euro per i disabili gravissimi che hanno un ISEE fino a 8.000 euro. Con un reddito superiore ai 32.000 euro, in caso di invalidità grave, il bonus parte da 100 euro fino a un massimo di 700 euro per chi dichiara un reddito più basso.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp