Legge 104, cosa prevede: ecco le agevolazioni per i disabili

Legge 104: i disabili riconosciuti hanno diritto a una lunga serie di agevolazioni fiscali

Legge 104: le agevolazioni previste per i disabili. Una panoramica
Legge 104: sono numerose le detrazioni e le esenzioni così come gli sconti di cui possono usufruire le persone con handicap


2' di lettura

Legge 104: i disabili riconosciuti hanno diritto a una lunga serie di agevolazioni fiscali. Sono numerose le detrazioni e le esenzioni così come gli sconti di cui possono usufruire le persone con handicap e i loro familiari più stretti. Una panoramica.

Indice:


Legge 104: detrazioni per i figli disabili

Legge 104 – Le agevolazioni previste per i disabili riguardano numerosi ambiti. Innanzitutto, quello fiscale: per ogni figli portatore di handicap, per esempio, spetta una detrazione Irpef pari a 1.620 euro fino a 3 anni di età e una detrazione di 1.350 euro dai tre anni in avanti.

Con tre figli a carico, tali cifre vengono aumentate di 200 euro per ciascun figlio a partire dal primo. Da segnalare, però, che le detrazioni per i figli portatori di handicap a carico diminuiscono al crescere del reddito e si annullano quando questo arriva a 95mila euro. (Qui l’approfondimento sulle detrazioni Irpef per chi ha figli disabili)

Spese sanitarie e assistenza: quali sconti?

Legge 104 – I disabili hanno inoltre diritto a una detrazione Irpef per la realizzazione di interventi volti all’abbattimento di barriere architettoniche. (Qui l’approfondimento sugli sconti previsti per chi compra dispositivi medici)

Capitolo spese sanitarie: in sede di dichiarazione dei redditi possono essere dedotte del tutto dal reddito complessivo (cioè non incidono sulla cifra che si prende in considerazione per il calcolo delle imposte).

Anche le spese per l’assistenza personale sono soggette a diverse agevolazioni: i disabili hanno diritto allo sgravio degli oneri contributivi dovuti per gli addetti all’assistenza fino a un massimo di 1.549,37 euro e, in caso di reddito non superiore ai 40mila euro, ad una detrazione Irpef del 19% sulle spese sostenute per gli addetti all’assistenza (fino a un massimo di 2.100 euro).

Le agevolazioni per il settore auto

Legge 104 – Le persone portatrici di handicap possono fruire anche di una detrazione Irpef del 19% su una spesa massima di 18.075,99 euro relativa all’acquisto di un veicolo (un’auto, senza limiti di cilindrata, ma anche motocarrozzette o autocaravan, cioè veicoli adibiti al trasporto di 7 persone nel complesso).

Entro lo stesso limite di spesa ed entro 4 anni dall’acquisto, la detrazione è riconosciuta anche per le spese di riparazione del mezzo (Tutti i dettagli nella Guida dell’Agenzia delle Entrate). Sempre in relazione all’acquisto di auto, anche in leasing, i disabili hanno diritto all’applicazione dell’Iva al 4% e non al 22%.

Per l’auto acquistata in questi termini il disabile è esentato dal pagamento del bollo e dal versamento dell’imposta sulla trascrizione del passaggio di proprietà (Ne abbiamo parlato anche qui).

Bonus e guide utili

Clicca qui e leggi bonus e guide utili
  1. Tutti i bonus del governo Conte

  2. Dal 7 settembre 2020 Nuovo Decreto Conte: regole e divieti

  3. Tutti i bonus per mamme e casalinghe

  4. Tutti i bonus con importo maggiore a 1000 euro

  5. Concorsi per pubbliche amministrazioni: 5mila posti disponibili


Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie