Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro » Previdenza e Invalidità » Professioni e Mestieri » Scuola / Legge 104 e graduatoria soprannumerari

Legge 104 e graduatoria soprannumerari

Legge 104 e graduatoria soprannumerari: cosa significa essere in soprannumero in graduatoria? Spetta anche ai titolari di 104? Ne parliamo in questo articolo.

di Carmine Roca

Gennaio 2024

In questo approfondimento vi parleremo di Legge 104 e graduatoria soprannumerari: cosa significa? (scopri le ultime notizie su Invalidità e Legge 104, categorie protette, diritto del lavoro, sussidi, offerte di lavoro e concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Chi sono i docenti soprannumerari?

I cosiddetti docenti soprannumerari sono coloro che si trovano in coda nella graduatoria.

La loro posizione può essere determinata tanto dal punteggio inferiore rispetto ai docenti che li precedono in graduatoria, tanto dalla condizione di essere gli “ultimi arrivati” nella scuola, in seguito a mobilità in entrata (passaggio o trasferimento) o immissione in ruolo.

A riferirlo è l’articolo 19, comma 7 e l’articolo 21, comma 11 del CCNI (Contratto Collettivo Nazionale Integrativo) sulla mobilità, quando ci sono situazioni di soprannumero per l’anno scolastico in cui sono avvenuti i trasferimenti.

Acquista la nostra Guida Completa alle agevolazioni su auto e sussidi della Legge 104. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Le graduatorie interne di istituto vanno compilate e pubblicate entro i 15 giorni successivi alla scadenza delle domande di mobilità.

Se c’è concorrenza tra più docenti, sono da considerare in soprannumero ai fini del trasferimento d’ufficio:

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Legge 104 e graduatoria soprannumerari: come funziona?

Ma come funziona quando a essere in soprannumero è un docente titolare dei benefici della Legge 104?

Nelle graduatorie interne di istituto non vanno inseriti quei docenti che già beneficiano delle precedenze previste dall’articolo 13, comma 1, punti I), III), IV) e VII) del CCNI, a meno che la contrazione di organico sia tale da rendere necessario il loro coinvolgimento.

Sono queste le condizioni per non essere inclusi in graduatoria:

I docenti, beneficiari delle precedenze indicate ai punti I), III), IV) e VII) dell’art. 13 del CCNL, tra cui quella relativa alla 104 personale (punto III) o per assistenza (punto IV), in conclusione, vanno esclusi dalla graduatoria interna di istituto, a prescindere se siano entrati a far parte dell’organico dell’autonomia dal 1° settembre dell’anno precedente.

Diritto di precedenza ai docenti con Legge 104

Ai docenti con Legge 104, il diritto di precedenza non si applica a prescindere. Affinché si possa godere del diritto di precedenza, il lavoratore deve prestare servizio in una scuola situata nella stessa provincia del domicilio del disabile da accudire.

Si ha diritto alla precedenza in graduatoria anche se il soggetto da assistere sia possessore della certificazione di “disabilità rivedibile“, ma la durata della certificazione deve essere superiore al termine di scadenza per l’invio della richiesta di mobilità volontaria.

Se l’istituto scolastico si trova in un Comune o in un distretto sub comunale differente, l’esclusione dalla graduatoria interna si applica soltanto se è stata inviata domanda di mobilità volontaria per le scuole del Comune o del distretto sub comunale del domicilio dell’assistito.

Graduatoria per il 2024: chi finisce in coda?

In coda alla graduatoria per il 2024, ci finiscono quei docenti entrati a far parte dell’organico dell’autonomia a partire dal 1° settembre 2023: dunque, sono i primi a perdere il posto in caso di contrazione dell’organico.

Non vanno collocati in coda, ma graduati a pettine i docenti di ruolo entrati a far parte dell’organico dell’istituto o del centro territoriale dal 1° settembre 2023 e precedenti, oppure i docenti individuati perdenti posto nel marzo/aprile 2023 e trasferiti 1° settembre 2023 per mobilità d’ufficio o a domanda condizionata, ancorché soddisfatti in una delle preferenze espresse.

Legge 104 e graduatoria soprannumerari
Legge 104 e graduatoria soprannumerari: in foto un docente durante una lezione a scuola.

Faq su Legge 104 e scuola

Chi può richiedere i permessi Legge 104 a scuola?

Puoi richiedere i permessi Legge 104 a scuola se sei:

Se sei una persona disabile affetta da sindrome di down o assisti un familiare con la stessa sindrome, ai fini della fruizione dei permessi Legge 104 si può essere dichiarati in situazione di gravità ai sensi dell’articolo 3 della Legge 5 febbraio 1992, n. 104, oltre che dall’apposita Commissione ASL, anche dal proprio medico curante.

Ci sono differenze tra dipendente portatore di handicap e familiare che lo assiste, nell’utilizzo dei permessi Legge 104 a scuola?

Sì, ci sono delle differenze di utilizzo dei permessi Legge 104 a scuola in base al fatto che tu sia portatore di handicap o il familiare che lo assiste. Nel dettaglio:

Come si articolano le prove del concorso per docenti 2023-2024?

Il concorso per lavorare nelle scuole medie e superiori italiane prevede, per i candidati, lo svolgimento di due prove di selezione:

Abbiamo riassunto i principali dettagli delle due prove all’interno della prossima tabella:

AspettoArticolo 6 (Prova scritta)Articolo 7 (Prova orale)
Tipo di provaScritta computer-basedOrale con test didattico
Modalità di ammissioneCandidati che hanno presentato istanza di partecipazione al concorsoSuperamento della prova scritta
Luogo di svolgimentoNella regione di partecipazione al concorsoDa determinare
Durata100 minuti (con eventuali tempi aggiuntivi per coloro che, per legge, ne hanno diritto)Massimo 45 minuti (con eventuali tempi aggiuntivi)
Struttura della prova50 quesiti a risposta multipla così strutturati:
– 40 su pedagogia, psicopedagogia, didattica;
– sulla lingua inglese di livello B2;
– 5 su competenze digitali-
Test didattico e domande su materia di concorso volto all’accertamento delle conoscenze sulla disciplina di concorso, competenze didattiche, lezione simulata
Le prove scritte e orali al concorso scuola 2023

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:


Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp